macOS 10.13.3 riduce drasticamente le performance delle eGPU NVIDIA

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Fabrizio Giraudo, Claudio Orler, Salvatore Usai, Gabriele Bursi, Massimiliano Zullo, Roberto Di Lonardo, Stefano Giraldo.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Ho sempre detto che le eGPU sono una buona idea che non conviene. Sono più che disposto a cambiare opinione, lo spero proprio visto che ho deciso di testarne la resa con l'AKiTiO Node Pro, ma ciò non toglie che esistono diversi limiti tecnici. Ne ho parlato profusamente in un articolo con un po' di matematica dietro le quinte, eppure ci sono situazioni in cui 2+2 non fa 4. È il caso a cui mi ha messo di fronte macOS 10.13.3, un aggiornamento che ha completamente demolito le prestazioni OpenCL delle GPU NVIDIA via Thunderbolt 3. Per fortuna con CUDA è ancora tutto in ordine, ma non dobbiamo certo ringraziare Apple visto che non sono i suoi driver che adoperiamo. Con macOS 10.13.4 arriverà un supporto nativo semplificato per le schede di AMD, ne ho già descritto il funzionamento, ma ancora è in beta e comunque non riguarda NVIDIA. Ancora una volta, dunque, dovremo ricorrere a vari sotterfugi per fare qualcosa di assolutamente pulito, legale e produttivo, ma potrebbe non essere sufficiente. Qualche mese fa, parlando di questo, vi avevo avvisati: "c'è poi da ricordare che Apple non è affatto obbligata a mantenere il supporto per le eGPU", specie quelle non gestite nativamente.

thunderbolt3-egpu-test

Ho fatto decine e decine di prove, numeri su numeri, giorni dopo giorni, e mi stavo convincendo che in alcune particolari condizioni sarebbe stato possibile avere un modesto portatile da 13" capace di ruggire arrivato alla scrivania. Certo, ci sono dei limiti intrinseci dovuti a ciò che non si può migliorare (CPU/RAM, tanto per dire le principali), ma ho registrato dei numeri molto interessanti per la recensione dell'AKiTiO Node Pro ed ero in procinto di farveli conoscere. Questo prima che Apple rilasciasse l'aggiornamento 10.13.3, che ho eseguito senza alcun pensiero visto che c'erano già i driver NVIDIA. Non l'avessi mai fatto... la GTX 1070 ti, che si era dimostrata la più interessante, è passata da un punteggio OpenCL di 105.308 ad uno di 38.303 su Geekbench 4. Tutto questo solo per colpa di macOS, visto che il resto degli elementi non è cambiato. Il problema non è nei benchmark ma si vede ad occhio nudo, anche gli schermi esterni vanno a scatti, Da Vinci Resolve 14 che sfrutta OpenCL è passato da una velocità di rendering di 24fps a 3fps con Standard Candle e Luxmark mi ha mostrato una schermata tristissima in cui il punteggio con la scena Hotel Lobby è arrivato a 553 (per intenderci, pure la mediocre RX 580  fa 3027). Io inizio ad avvisarvi, c'è sicuramente l'eventualità che macOS 10.13.4 risolva e me lo auguro, ma ho i miei dubbi onestamente. Purtroppo non posso testarlo in beta perché non ci sono ancora i driver NVIDIA compatibili, quindi rischierei di darvi informazioni inesatte. Allo stato attuale bisogna constatare solo che, per volere o per puro caso, la situazione è inaccettabile a meno che non usiate solo CUDA. Con quello ancora ancora vi salvate, ma aspettiamo ancora un po' per esultare, chissà che da Cupertino non riescano a metterci i bastoni tra le ruote anche su questo.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.