Apple assume Jon McCormack, ex Amazon e Google, come Vicepresidente per il software

Continua l'afflusso di forze fresche in Apple. Dopo aver assunto John Giannandrea per incrementare gli sforzi su Siri, un altro ex di Big G varca le porte di Cupertino. Si tratta di Jon McCormack, come riportato da Bloomberg. McCormack ha passato svariati anni nelle principali aziende del settore tecnologico. Lungo il trascorso in Amazon, tra il 2009 e il 2015, come Vicepresidente del software Kindle prima e Chief Technology Officer poi. Un ruolo, quest'ultimo, che però ha ricoperto per soli 6 mesi (e dopo un brevissimo periodo intermedio in Yahoo!) prima di passare alla divisione Advanced Technologies And Products di Google, che ha lasciato a novembre 2016. Nel suo più recente impiego è stato Global Head of Software e Vicepresidente in HP. Nella mela ricoprirà il ruolo di Vicepresidente per il software, il che lo porrà a stretto contatto con Tim Cook e Craig Federighi. Auspicando che vada tutto per il meglio, solo il medio-lungo termine saprà dirci se questo nuovo importante innesto riuscirà a dare un fondamentale contributo a togliere dai sistemi operativi e alle app Apple quello strato di opacità che purtroppo ultimamente si avverte.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.