Windows 10 1803, l'aggiornamento è in ritardo causa bug

Non farò l'ennesima rimostranza contro i periodi troppo veloci di aggiornamento dei sistemi operativi. È un discorso affrontato più volte e risulterei stucchevole nel reiterarlo continuamente. Nel recente rinvio dell'update 1803 di Windows 10, il cui rilascio era originariamente previsto per il 10 aprile, vedo però un confortante sostegno ai miei continui appelli per ritmi meno frenetici. La build 17133 originariamente scelta si è rivelata non idonea a causa di gravi bug che portano alle poco piacevoli schermate blu. Microsoft ha pertanto deciso di prendersi più tempo, rilasciando sul canale Insider una nuova build migliorata, la 17134, valutandone i progressi nel corso dei prossimi giorni.

Se tutto andrà bene, la build giusta inizierà man mano a scalare nei vari anelli Insider, dall'attuale Fast allo Slow per arrivare infine al Release Preview, l'anticamera della disponibilità pubblica globale. Ad ogni modo, le tempistiche per un arrivo finale entro questo mese si fanno sempre più strette, portando ad inizio maggio la probabile finestra di lancio. Un curioso destino per un aggiornamento che era identificato come 1803, dove le ultime due cifre si riferivano al mese di marzo, il terzo appunto, e che proprio di recente sembrerebbe aver cambiato la denominazione commerciale dal ripetitivo Spring Creators Update ad un più sobrio April 2018 Update. Insomma, se Atene-Apple piange sul software, Sparta-Microsoft in questo momento sta tutt'altro che ridendo.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.