Xiaomi sarebbe in procinto di acquisire GoPro

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Alberto Martina, Roberto D'orta.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Qualche tempo fa vi parlavo dei problemi economici di GoPro che, dopo aver abbandonato il business dei droni per il fallimento del suo Karma (di cui sono precipitati alcuni esemplari), ha presentato dei bilanci piuttosto preoccupanti anche per il resto del suo business, tanto che il suo CEO si è autosospeso i propri emolumenti. Secondo quanto riporta Bloomberg (via AndroidPolice), GoPro sarebbe alla ricerca di un compratore che possa salvarla da un fallimento che si fa sempre più certo e, a quanto pare, lo avrebbe trovato in Xiaomi.

Il quinto produttore di smartphone al mondo, infatti, sarebbe già in trattative con la società americana per rilevarne completamente ogni asset, un po' come già fatto con Segway tramite la sua controllata Ninebot. Nelle intenzioni Woodman, CEO di GoPro, una fusione con una società più importante garantirebbe economie di scala tali da poter rilanciare il proprio business. Nella speranza che Xiaomi non compri GoPro solo per rebrandizzare le pur ottime actioncam della serie Yi, non mancheremo di aggiornarvi tempestivamente se e quando l'accordo fra le due società sarà formalizzato.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.