Apple lavora ad un nuovo standard di chiave digitale per auto insieme ad altri produttori

Apple, Samsung, LG e Qualcomm si sono unite al Car Connectivity Consortium per realizzare un nuovo standard di chiave digitale, il quale consentirebbe di aprire gli autoveicoli con lo smartphone e, potenzialmente, anche con gli smartwatch come l'Apple Watch. La notizia arriva da 9to5mac, il quale riporta anche l'elenco dei marchi che hanno aderito e che include, tra gli altri, Audi, BMW, General Motors, Hyundai, Volkswagen.

La versione 1.0 di questo standard è già presente sul mercato ma richiede che il venditore trasferisca la chiave digitale sullo smartphone, mentre la 2.0 attualmente in progetto e a cui ha aderito anche Apple consentirà di snellire la procedura e la complessità del sistema in modo tale che gli stessi utenti possano autorizzare i propri dispositivi. Il nuovo sistema è supportato anche dall'NFC Forum e promette di ridurre i costi per i produttori grazie ad una architettura scalabile, risultando interoperabile tra diverse marche di autoveicoli e di smart device.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.