10 anni di App Store il 10 luglio: Apple festeggia fin da oggi

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Maurizio Bigalli, Alessandro Rodolico, Michele Castelli, Cosimo Talò, Maurizio Guerra, Matteo Quadri, Paolo Palumbo.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Il comunicato stampa dal titolo The App Store turns 10 non è ancora stato tradotto per il sito italiano ed è piuttosto lungo, ma il primo paragrafo è sufficiente a ricordarci che il mondo non è stato sempre "un'app per ogni cosa" e che questa rivoluzione epocale l'abbiamo vissuta in prima persona, quasi senza accorgercene:

When Apple introduced the App Store on July 10, 2008 with 500 apps, it ignited a cultural, social and economic phenomenon that changed how people work, play, meet, travel and so much more.

Me lo ricordo come funzionavano le cose prima. Sui Nokia/Symbian e sui Palmari con Windows Mobile, installare un software o un giochino non era certo facile per tutti, la scelta era ridottissima e non c'era una via che fosse sicura, ufficiale e semplice per poter scegliere, pagare, scaricare. Per quanto ci fossero esperimenti, Apple è stata la prima a rendere questo processo facile e persino divertente, al punto da invogliare i consumatori ad avviare ripetutamente lo store in cerca di novità.

Una bella GIF animata realizzata da Apple per festeggiare i 10 anni di App Store

Al tempo era relativamente facile navigare a vista, con circa 500 app presentate in fase di lancio, oggi è necessario l'intervento di una redazione nella speranza di localizzare i contenuti più interessanti in mezzo ai fiumi di nuove app ed aggiornamenti. Forse si è andati addirittura troppo oltre, vista l'attuale saturazione che rende la vita difficile agli sviluppatori emergenti, ma l'App Store non ha influenzato solo gli iPhone ed i suoi utilizzatori.

A parte i vari tentativi di copia falliti, l'inevitabile impatto sul mondo del lavoro e i business da milioni di dollari che sono spuntati come funghi, ognuno di noi ha un piccolo debito verso questa piattaforma che ha trasformato i cellulari in smartphone. Per quanto il primo iPhone avesse già in sé diverse funzioni di rilievo (ricorderete la presentazione di Jobs "an iPod, a Phone and Internet Communicator"), è stata l'apertura a terzi che ci ha traghettato in un mondo in cui per qualsiasi funzione, per ogni nuovo dispositivo, basta aprire l'App Store ed effettuare una ricerca.

While there have been many notable moments since apps first came to iPhone and later iPad, the milestones and testimonials below reflect some of the most significant over the past 10 years — defining how the App Store democratized software distribution and transformed how we live every day.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.