Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Mario Marino, Fabrizio Fontana.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Nella notte Apple ha rilasciato due aggiornamenti che portano finalmente AirPlay 2 anche sui computer. Dopo essere arrivato su iOS con la versione 11.4, il sistema di streaming audio migliorato di Apple sbarca quindi su macOS 10.13.6 e iTunes 12.8, scaricabili direttamente dal Mac App Store. La principale novità introdotta consiste nella possibilità di selezionare contemporaneamente più di un device per lo streaming, utilizzandoli per l'audio multiroom o in parallelo.

Ciò era già possibile con il precedente standard dal computer, ma ora appare un check su ogni dispositivo nativamente compatibile con la seconda versione di AirPlay, in quanto Apple ha modificato il protocollo e sarà necessario un aggiornamento almeno lato software. Attualmente solo Apple TV (4G o 4K) e HomePod sono utilizzabili con AirPlay 2 (in futuro forse anche AirPort Express), ma Apple ha annunciato che arriveranno presto prodotti di Bose, Beats, Bower&Wilkins, Libratone, Bang & Olufsen, Denon, Naim ed altri. Da notare che Sonos ha informato che i suoi prodotti più recenti, come Sonos One, Play:5 e Playbase, supporteranno AirPlay 2, così come tutti quelli futuri.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.