Apple Music supera Spotify negli Stati Uniti e cresce più velocemente

La lunga rincorsa di Apple Music su Spotify sembra essere arrivata ad un primo traguardo storico: il superamento degli utenti paganti sul territorio di casa. Questo è quanto emerge da un report di Digital Music News (via 9to5Mac), il quale aveva già anticipato che ciò sarebbe accaduto a febbraio di quest'anno. Globalmente il servizio di streaming di Apple è ancora indietro con i suoi 45 milioni di utenti, notevolmente inferiori ai 70 paganti di Spotify, che però ne ha altri 90 che usano la versione libera con pubblicità. Comunque il record di album più ascoltato in un singolo giorno va a Drake ed è proprio su Apple Music, con 170 milioni di stream contro i 132 massimi ottenuti su Spotify.

Insomma la battaglia è ancora aperta ma la piattaforma di Cupertino avrebbe un altro vantaggio secondo il WSJ, ovvero una crescita mensile del 5% contro il 2% della diretta rivale. Insomma la casa svedese non può dormire sonni troppo tranquilli perché questo sorpasso potrebbe non essere l'ultimo. Voi quale servizio avete scelto e perché?

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.