L'iPhone da 6,1" potrebbe avere qualcosa in più degli altri... La cornice attorno allo schermo

A meno di due mesi dalla probabile presentazione, inizia a salire la curiosità verso i prossimi iPhone. Non ci si aspettano rivoluzioni rispetto al modello attuale, perlopiù la maggiore varietà costituita da due nuove taglie. Come ripetuto allo sfinimento dai vari rumor, oltre al successore dell'iPhone X coi suoi 5,8" ci si attende una variante Plus da 6,5" e una più economica da 6,1". Quest'ultima condividerà con gli altri varie caratteristiche di base, come il SoC A12, ma ne taglierà altre per ridurre il prezzo di vendita. In particolare sembrano essere destinati a rimanere fuori schermo OLED, 3D Touch e doppia fotocamera posteriore. Tale modello potrebbe però avere una sua peculiarità. Se positiva o negativa, a voi la scelta.

Ben Geskin, uno dei leaker più alla ribalta negli ultimi anni, ha mostrato su Twitter quelle che potrebbero essere le scocche anteriori degli iPhone 2018. Si nota qualcosa di strano? Nelle parti da 5,8" e 6,5", nulla. L'aspetto è sostanzialmente identico a quello di iPhone X, notch incluso, salvo le maggiori dimensioni per il modello più grande. È la variante da 6,1" a mostrare invece un curioso ispessimento della cornice attorno allo schermo. Secondo Cult Of Mac, la causa risiederebbe appunto nell'uso di un tradizionale pannello LCD IPS. Le più recenti produzioni permettono cornici davvero ridotte, ma non tanto quanto basta per far sembrare il dispositivo border-less come nel caso degli OLED adottati sui modelli superiori.

Mistero risolto, dunque? Fino a settembre, ovviamente no. Trattandosi di un leak, va sempre preso con le dovute cautele. Ammesso che l'aspetto fosse effettivamente così, comunque non c'è affatto da disperarsi. Nell'uso quotidiano si noterà appena e se questi pochi mm in più di bordi permetteranno un consistente risparmio sul proprio iPhone nuovo ci si baderà ancor meno.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.