Nikon presenta la Coolpix P1000 con l'incredibile zoom ottico 125x

Questa mattina, facendo il mio consueto giro fra le news, mi sono imbattuto in un prodotto particolare che ha attirato la mia attenzione: la Nikon Coolpix P1000. La sigla non mi è sembrata nuova ed infatti si tratta del modello aggiornato che va a sostituire la vecchia P900. Onestamente pensavo che la "guerra" delle bridge con supertele fosse finita da un pezzo e invece mi sbagliavo perché la P1000 vanta un incredibile zoom ottico da 125x.

Parlando in formato equivalente al 35mm, questa fotocamera monta un obiettivo capace di passare dal grandangolo 24mm e arrivare al supertele 3000mm. Si, non è un errore di battitura, come si può notare anche sul corpo macchina, l'estensione massima è davvero 3000mm, praticamente un telescopio. Ovviamente tutto questo porta con se un aumento delle dimensioni davvero considerevole se lo paragoniamo al modello precedente.

Ancora un altro dato per quello che riguarda l'obiettivo: l'apertura è variabile ed è f/2.8 a 24mm e chiude fino a f/8 a 3000mm, che non è nemmeno tanto buio tutto considerato. Il resto delle caratteristiche tecniche è al passo con i tempi ovvero video 4K@30p, raffica da 7 fotogrammi al secondo, la gradita aggiunta del formato RAW per le immagini (assente nel modello precedente), Wi-Fi, Bluetooth, schermo orientabile touchscreen e un sensore CMOS da 16MP grande 1/2.3" con sensibilità ISO da 100 a 6400. Il sensore è davvero piccolo, ma la risoluzione è adeguata e potrebbe non avere grossi problemi di rumore... finché c'è un po' di luce. La Nikon Coolpix P1000 arriverà a settembre 2018 e costerà circa 1200€.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.