Fujifilm presenta la Instax Square SQ20 con nuove modalità creative

Questa mattina Fujifilm ha presentato l'aggiornamento della fotocamera istantanea ibrida Square SQ10: la Instax Square SQ20. Arriva dopo circa un anno e mezzo dal modello precedente e sebbene le specifiche tecniche siano pressoché invariate – stesso sensore e stessa stampante – a cambiare sono le modalità creative.

La principale novità è data dall'arrivo delle modalità motion, che permettono di registrare piccoli video (15 secondi massimo) e scegliere da li il fotogramma che si vuole stampare. Altre modalità sono la motion sequence, il time shift collage e il collage.

 

La Instax Square SQ20 è anche la prima istantanea della casa giapponese ad avere la disponibilità di zoom (digitale) 4x ed integra lo specchietto per i selfie "preso in prestito" dalla piccola Instax Mini 9. Come accennavo all'inizio dell'articolo la stampante integrata accetta sempre le pellicole Instax Square da 62x62mm e, come per il modello precedente, l'uso del sensore digitale permette di scattare una foto, applicare i filtri e, opzionalmente, stamparla.

La Fujifilm Instax Square SQ20 sarà disponibile in due colori (beige e nero opaco) a partire dal 20 ottobre ad un prezzo non ancora comunicato. Contestualmente all'annuncio della SQ20, Fujifilm ha presentato anche 2 nuovi colori per la SQ6 (fotocamera istantanea analogica con formato quadrato) ovvero il Ruby Red e l'Aqua Blue, entrambi disponibili a novembre, ed inoltre arriveranno anche gli Instax Double sided stickers che non sono altro che strisce biadesive per incollare le foto istantanee su qualunque superficie.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.