Il riempimento automatico delle password di iOS 12 funziona anche con 1Password e simili

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Federico Tonello, Filippo Lelli Mami, Nicola Modugno, Antonio Fedele Martina, Giovanni Corallo, Paolo Massignan, Alessandro Peroni.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Gustosa novità per gli utenti di iOS 12 che, secondo il sondaggio sul nostro profilo Instagram (vi invito a seguirlo) è già stato adottato dall’89% dei nostri lettori. La funzione è stata poco pubblicizzata da Apple ma ora è possibile sfruttare il riempimento automatico di username e password direttamente dalla tastiera, anche se gli accessi sono memorizzati in altre app come 1Password, LastPass o Dashlane; quindi non più solo nel Portachiavi iCloud. Per abilitare l’integrazione bisogna andare in Impostazioni, Password e account, e poi in Riempimento automatico selezionando le app di terze parti che si intende sfruttare.

Ogni qualvolta ci sarà richiesto di inserire le credenziali di accesso, iOS si preoccuperà di suggerirci in quale app le abbiamo salvate e, selezionando “Continua come…”, immetterà direttamente le credenziali, ma solo dopo averci chiesto conferma tramite Touch ID, Face ID o PIN (a seconda del dispositivo e del metodo preferito dall’utente). Qualora, invece, si volesse cambiare il gestore di password che iOS seleziona in automatico, basterà cliccare sull’icona della chiave nera che appare a margine della tastiera e scegliere il servizio desiderato.

Alcuni link presenti nell'articolo possono presentare codici di affiliazione con i partner sponsorizzati.
Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.