iPhone Xr in Ritardo: difficile il collegamento dei nuovi schermi LCD

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Guido Lanzafame, Salvatore Usai, Roberto Di Lonardo, Massimiliano Zullo, Teresio Demaria, Andrea Ippolito, Stefano Mariani, Andrea Giuseppe Calabrò, Cesare Munari, Mattia Facchini, Alberto Suardi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

È inutile parlare d'altro. È anche difficile pensare ad altro in questi giorni. Nel mondo hi-tech (ma anche finanziario) il prossimo 12 settembre è un evento importante dato che vedrà la presentazione dei nuovi iPhone. Questa sera io ed Elio saremo in diretta sul canale Spreaker alle 21:00, con il tradizionale sproloquio pre-evento della serie nightmen, e di cose su cui chiacchierare ce ne sono già tante. Ad aggiungere qualche dettaglio ci ha pensato Mark Gurman che, nel suo ultimo articolo su Bloomberg, riporta dei problemi di produzione sull'iPhone base gamma con schermo LCD. A quanto pare la nuova tecnologia utilizzata per ridurre al minimo i bordi rende più complesso il collegamento al pannello della retroilluminazione e ciò sta causando un po' di ritardo nelle consegne. Da qui la conclusione che proprio questo modello arriverà col contagocce nei primi giorni, al punto da poter essere facilmente irreperibile nei colori e nei tagli di memoria più ambiti.

iphone-x-lcd-nuovi-colori

Continua anche il toto nomi e dopo qualche giorno in cui si era quasi certi di "iPhone 9" per questo entry-level (termine improprio, ma tant'è per Apple), ora le preferenze dei ben informati sono indirizzate su iPhone Xr, dove la "r" potrebbe essere chiamata in causa come lettera precedente alla "s" che affiancherà i due top di gamma: Xs ed Xs Max. A prescindere dai nomi, è questa la tripletta che verrà presentata mercoledì, a cui quasi sicuramente si affiancherà l'Apple Watch 4. Tra le tante novità attese da qui a fine anno ci sono pure:

Se arrivassero tutte queste cose mercoledì sarebbe il keynote più lungo di sempre, ma è davvero difficile. Inoltre è improbabile che si rubi così tanto spazio agli iPhone, vera colonna portante delle finanze in quel di Cupertino. Aggiornamenti hardware minori, come quelli degli iMac, potrebbero però arrivare in sordina mentre una rapida anteprima del Mac Pro sarebbe una vera perla per la one more thing. Per tutto il resto? Beh, non ci resta che attendere, ma intanto ne parliamo nel canale Telegram SaggioMela Live e stasera alle 21:00 su Spreaker

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.