Sigma presenta la SD Quattro Full Frame Foveon e 5 nuovi obiettivi

Continua il Photokina e continuano le novità, chiamando in causa Sigma e la sua eccellente serie di obiettivi. Per prima cosa, però, è stato annunciato il nuovo corpo SD Quattro con sensore Foveon Full Frame, in cui è stato inserito l'innesto L. Sigma offrirà anche un adattatore per utilizzare le ottiche SA, ma il passaggio è molto indicativo in vista dell'alleanza con Leica e Panasonic, dal momento che tutte e tre utilizzeranno ormai questo innesto nelle loro Full Frame.

Image courtesy of Dpreview

Per quanto riguarda gli obiettivi, sono ben 5 quelli appena presentati, tra cui l'attesissimo telezoom 70-200mm F2.8 DG OS HSM Sport, che mira a competere con gli equivalenti prodotti da Canon e Nikon per le loro rispettive piattaforme. C'è anche quello con innesto Sigma ma non quello per Sony, che ormai è chiaramente il nemico da battere.

Ottima costruzione, trattamenti avanzati delle lenti per la riduzione delle aberrazioni, tropicalizzazione, incisività, sfocato morbido e stabilizzazione: queste caratteristiche unite ad un ottimo design strutturale e delle ghiere, rendono l'obiettivo particolarmente allettante. Ma dovrà esserlo anche il prezzo, che ancora non è stato reso noto.

Ancora non si parla di prezzo per questi obiettivi, tra cui spicca un interessante 40mm F1.4 DG HSM Art che Sigma afferma essere il più nitido della sua lineup. E considerando la resa degli altri l'affermazione è piuttosto importante. Massima nitidezza anche a tutta apertura, con una distorsione inferiore all'1%, un bokeh "bellissimo" e supporto per l'8K. Questo gioiellino sarà disponibile anche per Sony E, oltre che per Canon, Nikon e corpi Sigma.

Scendiamo un po' di focale per incontrare il grandangolo 28mm F1.4 DG HSM Art, un'altra lente piuttosto attesa da reporter e street photogragher. Ampia apertura, autofocus veloce, ridotte aberrazioni e tanta qualità costruttiva ed ottica, per questo obiettivo che si propone anche di ammaliare i paesaggisti. Se il prezzo sarà interessante, potrebbe avere moltissimi ammiratori.

C'è poi anche l'impressionante 60-600mm F4.5-6.3 DG OS HSM Sports, con un range di focali vastissimo ed una naturale predilezione per la caccia fotografica e le attività sportive, ma anche una validissima resa di 1:3.3 in macro a 200mm. Questo è l'unico ad avere già un prezzo ed una data di disponibilità, rispettivamente $1999 ad ottobre. Come al solito gli attacchi sono Sigma, Canon e Nikon, con buona pace dei fotografi Sony.

A concludere la carrellata c'è un obiettivo un po' diverso, ovvero il 56mm F1.4 DC DN Contemporary. Questo fisso della serie DC per mirrorless Micro Quattro Terzi e Sony APS-C mira a strappare di netto la concorrenza più blasonata. Sigma ha scelto volutamente la serie Contemporary a basso budget, con costruzione più leggera e senza tropicalizzazione, ma senza penalizzare la qualità ottica. Vista l'ottima apertura, se il prezzo sarà sufficientemente contenuto andrà facilmente a rubacchiare terreno ai tele professionali di Panansonic ed Olympus. Su APS-C di Sony la resa sarà altrettanto valida, considerando che dovrebbe equivalere ad un 85mm f/2,1 su Full Frame. Anche per questo si attende la data di commercializzazione ed il prezzo.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.