Come si fa: trasferire piano dati LTE da un Apple Watch all'altro

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Alessandro Censi, Francesco Fanti.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Gli Apple Watch LTE esistono già dall'anno scorso, anche se quella specifica variante del Serie 3 non è mai stata commercializzata in Italia. Mancavano gli accordi con gli operatori, i quali dovevano essere in grado di gestire l'eSIM all'interno dello smartwatch nel modo giusto, ovvero in parallelo alla scheda dell'iPhone. Con l'arrivo del Serie 4 è stato stretto un accordo con Vodafone per portare finalmente questa funzionalità anche in Italia, attraverso il servizio OneNumber. Molti l'hanno attivato subito per sperimentarne l'utilità, sfruttando la possibilità di avere i primi mesi in forma gratuita. Chi deciderà di mantenere l'eSIM attiva potrebbe però voler cambiare Apple Watch in futuro, magari quando arriverà la versione 5. Questa possibilità era già concreta negli altri paesi in cui c'era il Serie 3 LTE, ecco perché Apple ha pubblicato una pagina di supporto in cui descrive la procedura di trasferimento.

Mi sono trovato a doverla sperimentare in anticipo quest'anno, dal momento che possedevo già il vecchio modello LTE acquistato in Svizzera, ma ho comunque telefonato all'assistenza Apple per accertarmi di quale fosse il procedimento migliore da seguire. La risposta mi ha un po' spiazzato, in quanto l'operatore non sapeva come procedere e mi ha chiesto di inviargli i seriali dei due Apple Watch (vecchio e nuovo) in modo da richiedere al reparto tecnico. Dopo 2gg di silenzio dalla mia email chiamo di nuovo e la persona che risponde questa volta mi dice chiaramente che Apple non ha una procedura in questi casi, perché la eSIM la gestisce l'operatore. Potevo fargli vedere la pagina, ma ho soprasseduto. Pur consapevole dell'esistenza di quel documento, provo comunque a seguire il consiglio e chiamo Vodafone. Inutile dire che ormai proseguivo a chiamare giusto per capire dove un utente medio che si affidasse ai call center sarebbe potuto arrivare. Anche qui è stato complicato far capire la necessità e ancora una volta l'operatore non era in grado di rispondermi, ma ci siamo salutati con un: "se mi lascia i suoi recapiti parlo con il mio superiore e la farò contattare dal reparto specialistico". Questo è avvenuto venerdì. Nel frattempo avevo già imparato a memoria il semplice procedimento descritto dal sito di supporto, tuttavia attendo non avendo urgenza. Con mia sorpresa un operatore di Vodafone mi chiama ieri, di domenica, alle 17:10. Era uno di quelli al di fuori dell'UE che parlano sicuramente molto bene l'italiano (vorrei parlare io così l'inglese...) ma che hanno un accento un po' particolare e la tendenza ad appiccicare le parole procedendo spediti, per cui non era proprio facile capire. Decido comunque di approfittare della presenza di un supertecnico e ascolto il procedimento che viene proposto: adesso le disattivo l'opzione OneNumber così poi lei la può riattivare! Nel caso specifico non sembrano neanche esserci delle controindicazioni, dal momento che Vodafone ha esteso il periodo di validità al 21 ottobre delle promozioni relative ai 5GB aggiuntivi e i primi 3 mesi gratuiti. Tuttavia la trafila mi aveva portato ad un procedimento diverso da quello descritto da Apple e soprattutto meno "pulito", visto che non volevo davvero disattivare il servizio ma soltanto trasferirlo dalla eSIM contenuta nel primo Apple Watch LTE a quella del nuovo. Per questo motivo ho deciso di ignorare i call center e seguire le indicazioni ufficiali, dove tuttavia vengono previste delle eccezioni dovute all'operatore locale (ed è il motivo per cui ho voluto prima parlare anche con loro).

Ad esempio si fa riferimento ad una procedura di trasferimento diretto che alcuni operatori supportano, ma che non ho potuto provare perché i miei due Apple Watch sono entrambi già configurati, mentre questa si dovrebbe presentare in fase di attivazione del nuovo. Ho proceduto quindi con il metodo manuale di rimozione ed aggiunta del piano dati dall'app Watch, sezione Cellulare. Questo si esegue con un tap, premendo sull'icona (i) che si trova sulla destra del nome operatore. A differenza della procedura suggerita dal call center di Vodafone, così non si tocca il piano tariffario, che infatti risultava ancora attivo nel mio profilo.

Piano dati eliminato dall'Apple Watch, servizio ancora attivo sull'operatore

Ad oggi non ci sarebbe virtualmente differenza, ma quando verranno sospese le promozioni attuali non avrebbe senso perderle solo per cambiare smartwatch. Dopo aver attivato il nuovo Apple Watch mi sono recato nella medesima sezione Cellulare e lì ho trovato la possibilità di configurare un nuovo piano, che mi ha portato sul sito Vodafone per il login, con la medesima maschera che si presentava al momento dell'abbonamento al servizio. Proseguendo, però, il sistema si accorge che sul nostro profilo è già attiva la OneNumber e propone dunque la riattivazione senza alterare l'attuale piano.

Nella configurazione del nuovo Apple Watch con piano dati già attivo viene proposto il trasferimento

Nella stessa maschera si viene informati che la procedura andrà contestualmente a disattivare la eSIM sul vecchio Apple Watch, per cui funziona anche il trasferimento diretto e non ci dovrebbe essere nessun rischio se ci si dimentica di rimuovere l'abbinamento della eSIM sul precedente smartwatch. Se però doveste trovarvi nella condizione di dover vendere quello attuale prima di poter riattivare il servizio sul nuovo, allora vi conviene sempre effettuare la disattivazione manuale. Vi ho voluto raccontare un po' tutto il procedimento per evidenziare l'attrito che spesso si incontra nelle chiamate con i vari call center, ma alla fine della fiera la pagina del sito Apple riporta abbastanza chiaramente il procedimento da seguire, seppure sia generico e si possono chiaramente presentare delle variazioni in base all'operatore locale. La riassumo qui per completezza:

Per trasferire il piano dati Vodafone OneNumber tra due Apple Watch LTE

  • Aprire l'app Watch sull'iPhone abbinato al vecchio Apple Watch
  • Recarsi nella sezione Cellulare, premere sulla (i) di informazioni e scegliere di Eliminare il piano
  • Abbinare il nuovo Apple Watch e recarsi nella medesima sezione
  • Cliccare su Configura piano cellulare ed eseguire il login
  • L'operatore riconoscerà il piano già attivo e proporrà il trasferimento
Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.