AsSaggio: Custodia in pelle MegaGear per Panasonic Lumix GX9

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Ugo Romanelli, Simone Salucci, Riccardo Saettone, Lorenzo Salomone, Riccardo Innocenti, Matteo Nascimben, Luigi Polloniato.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Da qualche mese ho acquistato una Panasonic GX9, fotocamere che non ho avuto il tempo di recensire approfonditamente ma che trovo davvero ottima per le sue doti e la compattezza. È un po' un mix tra la la GX8 e la GX80, offrendo l'ultimo sensore da 20MP, il particolare mirino inclinabile verso l'alto, controlli abbastanza completi ed una buona ergonomia considerando le dimensioni. Date le sue caratteristiche fisiche ed il form-factor con mirino laterale, che strizza un po' l'occhio al mondo vintage delle rangefinder ma con un look più moderno, la uso quando devo viaggiare leggero e voglio passare inosservato. L'obiettivo 12-32mm pancake del kit è insospettabilmente valido per gli scatti giornalieri con buona luce, tuttavia io preferisco abbinarla con il Lumix 20mm f/1,7, una lente con i suoi limiti (specialmente per la velocità dell'AF) ma che continua a darmi soddisfazioni considerando la focale e la resa.

Dopo aver provato la pregiatissima tracolla dell'Atelier MAAS, mi è venuta la voglia di dare un tocco più ricercato alla GX9 ma senza spendere troppo. Ho trovato su Amazon un kit di MegaGear che include una custodia ed una tracolla a circa 30€ ed ho voluto verificarne la resa. Inizio subito col dirvi che da qualche giorno il prezzo è salito di 10€ nella versione nera, ma c'è quella marrone chiaro a 26,99€. Ovviamente i prezzi variano spesso, quindi valutate il tutto in base a quello che troverete al momento, ma io baserò la valutazione sul prezzo medio di 30€.

La descrizione generica del prodotto è semplicissima, poiché è costituito da una specie di astuccio/custodia per la fotocamera ad una tracolla. L'azienda dichiara "vera pelle" ma non vi nascondo che avevo molti dubbi visto il prezzo, invece ho la sensazione che lo sia veramente. Per lo meno il profumo c'è e non odora di plastica o colla. Vi descrivo rapidamente la tracolla, poiché è l'elemento meno interessante. Non ha davvero nulla di speciale nell'innesto, nella realizzazione o nell'estetica, che appare piuttosto approssimativa, per cui alla fine l'ho messa da parte ed ho rimesso la Peak Design Leash, più tecnica e pratica per il sistema di aggancio/sgancio ma abbastanza sobria da abbinarsi gradevolmente alla custodia in pelle (non la vedete nelle foto per non confondere le idee visto che la recensione è per il kit di MegaGear).

Ritornando sull'elemento principale, la struttura è rigida e si attacca alla base della fotocamera grazie alla filettatura destinata al treppiedi, che replica al di sotto per utilizzarla regolarmente. Sembra sia completamente chiusa alla base, ma in realtà si apre per quasi tutta la larghezza offrendo accesso al vano batteria/memoria. Questo è un po' incassato visto lo spessore della base, ma si usa senza problemi. Il sistema di blocco non è particolarmente avanzato, nel senso che rimane in posizione quasi completamente per l'incastro "meccanico" degli elementi, ma pare esserci anche un piccolissimo magnete per quanto sia poco potente, tuttavia è sufficiente ad evitare aperture involontarie.

Frontalmente la custodia copre quasi tutta l'altezza a sinistra ed è leggermente più bassa a destra, per lasciare visibile il logo Lumix. Sempre da questo lato c'è un taglio circolare per il pulsante di sblocco dell'obiettivo. In altezza ci sono circa 7mm in più alla base e questi sono utilissimi perché possiamo poggiare tutte e quattro le dita sull'impugnatura. Purtroppo si perde un po' dell'ergonomia poiché la custodia "smussa" le forme con una curva morbida, mentre il frontale originale è più squadrato e c'è maggiore appiglio per le dita. Tuttavia la resa non mi dispiace affatto, perché essendo leggera questa carenza è ampiamente compensata dalla possibilità di poggiare tutte le dita invece che avere il mignolo al di sotto.

Sul lato destro c'è una apertura per lo sportellino che include la connessione HDMI e quella microUSB, che rimangono perfettamente operative. Dal punto di vista estetico trovo che ci sia una certa approssimazione sulle forme, perché si nota che la custodia non aderisce perfettamente al corpo sugli spigoli, che rimangono leggermente sollevati. Tuttavia la resa complessiva non mi dispiace affatto e la sensazione al tatto è molto calda e gradevole. Considerando il prezzo, la custodia MegaGear per Lumix GX9 a me è piaciuta, ma come ho detto questo può variare e consiglio di acquistarla quando si trova intorno ai 30€.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram