I miei 10 shortcut preferiti su macOS ed altri suggerimenti per scrivere meglio

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Antonio Fedele Martina, Roberto Esposito, Francesco Lo Cascio, Daniele Saron, Christophe Sollami, Francesco Fanti, Manuel Cipolotti, Daniele Chillari, Alessandro Censi, Antonio Cerchiara, Davide Catena.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Da quando uso Alfred sui Mac, ho piano piano creato moltissime shortcut che mi aiutano nelle attività quotidiane. Alcune volte sono semplici, altre volte non lo sono affatto ed includono un mix di "azioni" in AppleScript, Javascript, Bash, Python o PHP. Uso queste per attività specifiche, dunque non servirebbero ad altri, mentre gli shortcut nativi di macOS sono più generici e, bene o male, possono essere utili a tutti.

Vi riporto qui un breve elenco, assolutamente non esaustivo, che include le 10 combinazioni da tastiera non che utilizzo con maggiore frequenza. Evito quasi tutte quelle super banali ma sono consapevole che anche queste in parte lo sono e che molti di voi utenti evoluti le conoscerete già.

Shortcut Valido su Effetto
⌘⇧. Finder Mostra/Nasconde i file nascosti
⌘D Finestre Apri o Salva Posiziona sulla cartella Scrivania
⌘⇧⌫ Finder Svuota definitivamente il Cestino
⌘⇧G Finder Finestra Vai al Percorso*
⌘⌥L Finder + Apri e Salva Va alla cartella Download
⌘⇧T TextEdit Converte il documento in testo semplice
⌘⌥⇧V Ovunque (o quasi) Incolla il testo togliendo la formattazione
⌘L Safari Posiziona focus sulla barra del percorso
⌘Invio Icone app/cartelle Apre nel Finder la cartella che la contiene**
⌘⌥Esc Sempre Forsa chiusura app (e controllo quelle bloccate)

*Anche nella finestra Vai alla Cartella si può trascinare un'icona sopra, come sul Terminale, per far apparire il suo reale percorso

**Utilissimo perché funziona anche sui risultati nelle ricerche di Spotlight

La magia di option

Una cosa da tenere sempre a mente è che il tasto (Option/Alt) su Mac ci apre quasi sempre a nuove funzionalità. Premuto sui menu può mostrare voci in più (tipo la Libreria utente in Vai del Finder) o diverse (come sulla  per andare direttamente alle Informazioni di Sistema). Oppure si usa nei menu contestuali, per attivare direttamente il non disturbare cliccando sull'icona del Centro Notifiche, per nascondere le app con clic direttamente dal Dock, per accedere alle Preferenze dai tasti funzione: ad es. tenendo premuto ⌥ e poi schiacciando un tasto volume si accede all'area suono, luminosità per schermo, Mission Control, ecc.. Io molte delle sue funzioni le ho scoperte per caso, altre volte le ho proprio cercate a tentativi perché sia ⌥ che ⌘ spesso sono utilizzati per nascondere delle opzioni avanzate.

Coerenza di macOS

Una delle cose che preferisco di macOS è la coerenza, nel senso che il sistema e le app native hanno molte combinazioni di tasti in comune che svolgono una funzione simile. La più famosa è certamente , che apre le Preferenze dell'app attiva, ma c'è anche ⌘N per nuovo documento/finestra, ⌘T per nuovo tab, ecc..

È meglio non scrivere E'

Non sono esattamente un "grammarnazi", soprattutto perché nella lingua italiana esistono molte eccezioni, va considerata la sua continua metamorfosi e qualche piccola licenza espressiva. Più in generale direi che evito di rompere le scatole al prossimo, anche perché tutti sbagliamo qualcosa presto o tardi. Ci sono tuttavia degli orrori di dattilografia che proprio non sopporto da vedere e che sono anche molto diffusi. Alcuni possono considerarsi velleitari, altri meno. Poi dipende ovviamente anche dal mezzo: se scriviamo con uno smartphone siamo abituati a vedere "è" al posto di "e" ma sappiamo che nel 99% dei casi è stato il correttore. Quindi evito di elencarvi mille cose da non fare che esulano dall'argomento di questo articolo e mi limito ad un suggerimento relativo a tastiera e shortcut. Su macOS esiste un modo semplicissimo per stampare le lettere maiuscole accentate, dunque non ci sono scuse per utilizzare gli apostrofi ad inizio paragrafo per A' E' I' O' U'. Basta infatti usare la combinazione ⌥⇧ e le lettere:

Accento Grave Accento Acuto
⌥⇧W À ⌥⇧C Á
⌥⇧E È ⌥⇧V É
⌥⇧R Ì ⌥⇧B Í
⌥⇧T Ò ⌥⇧N Ó
⌥⇧U Ù ⌥⇧M Ú

Bonus scrittura: Visore Tastiera

Per scoprire le varie combinazioni da tastiera utili nella digitazione è comodissimo il Visore Tastiera. Una sua versione ridotta la trovate in Preferenze di Sistema / Sorgenti di Input. Schiacciando i tasti modificatori (⌘⌥⇧) vedrete apparire subito tutte le combinazioni che danno luogo a caratteri non immediatamente visibili sulle serigrafie.

Bonus produttività: CheatSheet

Questa piccola app gratuita offre la possibilità di visionare a schermo tutte le combinazioni da tastiera dell'app attiva su macOS. Dopo averla installata e dati gli opportuni permessi, basterà tenere premuto il tasto ⌘ per 3 secondi per vedere apparire in sovrimpressione una tabella con tutti gli shortcut disponibili.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.