NVIDIA, ora le GeForce RTX diventano Super

Piaccia o no, almeno per ora NVIDIA sembra continuare ad avere una marcia in più per quel che concerne le GPU, specialmente nella fascia alta. L'architettura Navi di AMD è molto promettente, ma non è ancora pronta ad aggredire le top di gamma, che nel presente restano indiscutibilmente le GeForce. Oggi NVIDIA ha dato un'ulteriore ritocco alla serie desktop GeForce RTX 20xx, introdotta a scaglioni tra agosto 2018 e gennaio 2019. Attraverso le varianti Super, l'azienda del "team green" intende rallentare ulteriormente il recupero delle Radeon sul fronte prestazioni.

Queste versioni vanno a rimpolpare la fascia high-end della gamma NVIDIA, proponendo prestazioni fino al 25% maggiori rispetto le corrispettive normali, che andranno in gran parte a sostituire a parità di prezzo. La GeForce RTX 2060 Super gode di un quantitativo maggiore di RAM, 8 GB contro 6, nonché di un bus di memoria a 256-bit come le sorelle maggiori. Aumentano anche i nuclei CUDA, da 1920 a 2176, e la frequenza base, 1.470 MHz (1.365 nella versione non-Super). Il tutto porterà i TFLOPS massimi generabili da 6,5 a 7,2. Simili migliorie anche per la RTX 2070 Super, fatta eccezione per la RAM che resta a quota 8 GB: da 2304 a 2560 core CUDA e frequenze base da 1.410 a 1.605 MHz; qui aumentano pure quelle in Boost, da 1.620 a 1.770. Si arriva qui a quota 9,1 TFLOPS. La RTX 2080 Super, infine, prevede memorie GDDR6 leggermente più veloci, 3072 core CUDA (2944 variante non-Super), frequenze base di 1.650 MHz (1.515) e Boost di 1.815 MHz (1.710); i TFLOPS passano da 10,1 a 11,2. C'è un piccolo rovescio della medaglia per tutte le nuove RTX Super: il consumo energetico aumenta un po', nello specifico da 160 a 175 W per la 2060 Super, da 175 a 215 W per la 2070 Super e da 215 a 250 W per la 2080 Super.

Come accennato prima, le nuove proposte sostituiranno parzialmente quelle sinora commercializzate. La RTX 2060 sarà l'unica a rimanere delle versioni non-Super, abbassandosi di prezzo attorno ai 369 €; alla sua vecchia collocazione, 429 €, si porrà la 2060 Super, in vendita dal 9 luglio. Salutano invece le RTX 2070 e 2080 normali, sostituite allo stesso prezzo rispettivamente di 539 € e 749 € dalle controparti Super; il rilascio qui sarà scaglionato, dato che la 2070 Super arriverà il 9 luglio mentre la 2080 Super il 23. Al vertice assoluto rimane la supercarrozzata RTX 2080 Ti, a 1.279 €.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.