Sigma annuncerà a breve le prime lenti Art native per mirrorless e avranno innesto Sony FE

Non seguiamo molto spesso i rumor e men che meno quelli fotografici, ma per questo faccio volentieri un'eccezione. Riguarda Sigma ed un annuncio che avverrà verso la metà di luglio, che viene dato ormai per certo da tutti – a partire dalla segnalazione apparsa su SonyAlphaRumors. Nel passaggio a mirrorless, iniziato proprio con l'innesto FE di Sony, Sigma ha adattato le sue lenti reflex aggiungendo alla base uno spazio, una sorta di tubo di prolunga, al semplice scopo di compensare l'assenza dello specchio. È sembrata un'operazione di ripiego, certamente più semplice che creare delle ottiche completamente nuove, ma a quanto pare è arrivata l'ora di pensare alle mirrorless nel modo che meritano.

sigma-18-35-art-11

Le lenti che starebbero per arrivare sarebbero infatti le prime dell'azienda specificatamente progettate per le senza specchio e in particolare per le Sony full-frame. Si tratta di:

  • 35mm f/1,2
  • 45mm f/2,8
  • 12-24mm f/2,8
  • 24-70mm f/2,8 (quest'ultima arriverà però più avanti).

Io ho da poco pubblicato una comparativa tra il Sony 24-70mm f/2,8 GM ed il Tamron 28-75mm, e in questi giorni arriverà sul mercato anche il Tamron 17-28mm f/2,8 per Sony FE, ma questo annuncio potrebbe far cambiare i piani d'acquisto di molti fotografi. Aspettiamo dunque speranzosi e soprattutto constatiamo che a dispetto dell'unione alla L-Mount Alliance insieme a Panasonic e Leica, Sigma potrebbe avere ben più a cuore l'utenza Sony, che oggettivamente offre un bacino di potenziali acquirenti enormemente più grande. Allo stesso tempo sembra sempre meno plausibile il fatto che arrivino per le Lumix S1 delle lenti Sigma esclusive ed è quasi già un miracolo se queste nuove verranno più avanti "traslate" anche su L-Mount. Spero di sbagliare, ma con questa nuova infornata di lenti interessanti, Sony continua a prendere le distanze dagli altri brand in quanto a varietà dell'offerta. E se per Canon e Nikon la strada degli adattatori nativi è ben più comoda, Panasonic si deve dar da fare per presentare obiettivi, obiettivi, obiettivi.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.