Apple potrebbe annunciare il MacBook Pro 16" e la disponibilità del Mac Pro questa settimana

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Simone Pignatti, Alberto Zamboni, Maurizio Bergo, Vincenzo Lapenta, Giacomo Tacconi, Michele Sartori, Fabrizio Calabrese.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

AGGIORNAMENTO: È stato presentato, qui tutti i dettagli

Dopo la presentazione degli AirPods Pro (recensione) ci si aspettava una fine ottobre ricca di novità silenziose, di quelle che non vengono annunciate con un evento in pompa magna. Eppure non è stato così, dunque dove sono andati a finire il Mac Pro, il Pro Display XDR e soprattutto il MacBook Pro da 16"?

A sinistra l'attuale MacBook Pro 15,4", a destra il possibile 16" (icone ufficiali Apple)

Una risposta possibile ce la dà 9to5mac, in possesso di informazioni che farebbero pensare ad un imminente evento privato con una ristretta cerchia di addetti ai lavori. Apple non è nuova a questo tipo di attività, infatti ha anche una location ideale per lo scopo a New York. Una condizione simile a me sembrerebbe perfetta per mostrare le unità definitive di Mac Pro e dello schermo, annunciandone la disponibilità, dato che si tratta di prodotti non destinati all'utente consumer.

Secondo 9to5mac potrebbe però essere l'occasione buona anche per togliere i veli sul futuro MacBook Pro 16", del cui arrivo si è piuttosto certi. La stessa Apple lo ha praticamente spoilerato inserendone immagini ed icone in una precedente release di macOS. Mi auguro che sia davvero così, perché le indicazioni puntano ad un evento proprio questa settimana, dunque questa ghiotta novità potrebbe arrivare molto presto. Tuttavia se capisco un evento a porte chiuse per il Mac Pro, mi sembra un po' più strano per il nuovo MacBook Pro, che rimane un prodotto di fascia alta ma di certo interesserà ad un numero di utenti ben più vasto. Ci avrei persino visto un evento interamente dedicato a lui.

Il tasto Esc dovrebbe ritornare ad essere fisico e il Touch ID separato dalla Touch Bar

Mettendo insieme le varie informazioni e rumor raccolti finora, questo nuovo computer dovrebbe avere più o meno le dimensioni del 15,4" ma uno schermo più grande grazie a cornici ridotte. Abbandonerà la fallimentare tastiera a farfalla per ritornare su una soluzione a forbice più robusta, anche se sicuramente rivista in chiave originale e non presentata come un passo indietro con tanto di mea culpa. Difficilmente si potrà invece evitare di mostrare il grosso errore fatto con i modelli attuali togliendo il tasto Esc fisico, dato che a quanto pare verrà rimesso al suo posto andando a stringere un po' la Touch Bar (per fortuna!). E questa separazione sarà quasi sicuramente ripresa sull'altro lato per simmetria, separando visivamente il Touch ID. Per il resto è tutto in dubbio, ma io mi auguro di vedere soluzioni grafiche migliori ed un sistema di dissipazione più efficiente. Magari anche il ritorno di un lettore SD, tanto per sperare cose che difficilmente vedremo. E voi, che aspettative avete per questa nuova macchina? A parte quella di un costo esorbitante visto che gli attuali già non sono propriamente economici...

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram