Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Antonio Martella, Andrea Castiglione, Riccardo Dalla Fontana, Filippo Gatti, Nicolò Dondi, Marco Babolin, Giampaolo Macorig.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Grande giorno in casa Apple, questo anonimo mercoledì di novembre. Oggi infatti è stato presentato e commercializzato il nuovo MacBook Pro da 16" ed annunciata la disponibilità del nuovo Mac Pro con il Pro Display XDR, fissata a dicembre (ricordiamo che il precedente modello arrivò due giorni prima di Natale). Apple ha anche fornito maggiori dettagli sui nuovi dispositivi, vediamoli insieme.

Questa macchina è fatta per i professionisti e questo si vede nelle specifiche tecniche, infatti si potranno avere processori Xeon fino a 28 core, fino a 1,5 TB per la memoria RAM, 8TB per l'archiviazione su SSD, 8 slot PCIe per le schede grafiche e di espansione. Il modulo Apple Afterburn è un acceleratore grafico capace di elaborare 6,3 miliardi di pixel per secondo, questo vuol dire che è in grato di decodificare "al volo" fino a 3 flussi video 8K ProRes RAW (oppure 12 4K ProRes RAW) in tempo reale. La scheda grafica di partenza è una normale Radeon Pro 580X (davvero modesta seppure sufficiente per quanti lavorino ad esempio nell'audio), ma si possono avere le schede grafiche Radeon Pro Vega II Duo, che hanno 28 teraflops di potenza di calcolo e 64GB di memoria. Inoltre il Mac Pro ha la possibilità di alloggiare ben 2 di queste schede per arrivare a 56Teraflops di performance grafiche con 128GB di memoria video. Ma come si traducono tutti questi numeri? Il nuovo Mac Pro è il primo computer in grado di fornire l'editing video in real time con Blackmagic Design in risoluzione 8K ProRes 4444 con effetti e color correction, oppure Pro Tools può supportare fino a 6 schede HDX, che consente più ingressi ed uscite, e performance 2 volte superiori il tempo reale nei processi DSP.

Il Prezzo del nuovo Mac Pro parte da $5999 e coprende un processore Xeon 8-core 3,5GHz, scheda grafica Radeon Pro 580X, 32GB di memoria RAM e 256GB di SSD.

Lo schermo Pro Display XDR ha una risoluzione 6K (6016 x 3384 pixel) 10 bit con copertura P3, 1600 nits di luminosità di picco ed un contrasto di 1.000.000:1 con un angolo di visualizzazione ultra largo. Grazie al design in alluminio traforato il Pro Display XDR è in grado di supportare una luminosità costante di 1000 nits per un tempo indefinito senza scaldare, una caratteristica mai vista in questa fascia di prezzo. Il Pro Display XDR costerà $4999 nella versione base oppure $5999 nella versione con il nuovo rivestimento opaco nano-texture. Il supporto del display ($1000) è stato estremamente criticato per il costo ma è composto da 200 parti che consentono di poter muovere o inclinare lo schermo senza che questo si sposti, è previsto un piccolo pulsante posteriore che consentirà di passare dalla modalità landscape a quella portrait e viceversa ed inoltre lo schermo si stacca con la pressione di un pulsante, rendendo il trasporto molto più semplice.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.