Recensione Roidmi NEX Storm: l'aspirapolvere top di Xiaomi ora lava anche i pavimenti

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Dario Zaini, Giammarco Russo, Gregorio Seidita, Claudio Orler, Guido Lanzafame, Matteo Del Monte, Roberto Di Lonardo.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Di solito noi maschietti non siamo esattamente i primi ad imbracciare gli strumenti di pulizia in casa. Eppure da quando gli aspirapolvere sono diventati più "smart", avvicinandosi al mondo tech, sono diventati improvvisamente interessanti anche per noi. Me ne accorgo nelle chiacchierate con amici ma anche dai numerosi feedback e richieste che ci arrivano nei canali di offerte. Qualche anno fa sembrava che i robottini automatici fossero la soluzione definitiva, ma il loro impiego dipende dalle abitudini della famiglia oltre che dalla forma e dell'arredamento dell'abitazione, in quanto da me tra i due bimbi, la tata, io e mia moglie, alla fine c'è sempre qualcuno in casa e quindi si sporca e si passa l'aspirapolvere normale costantemente. Per cui il robot non ha essenzialmente nulla da fare, salvo innescare una lotta coi bimbi o disturbargli il sonno. Ci è sembrata molto più utile l'idea dell'aspirapolvere senza fili, in quanto i due Dyson a traino che abbiamo usato negli ultimi 12 anni erano efficaci ma piuttosto ingombranti. E non mi riferisco solo all'occupazione da spenti ma proprio alla scomodità di portarseli in giro per casa, sbattendo alle porte o incastrandosi nei cavi. Tuttavia non ho mai avuto una buona opinione degli aspirapolvere a batteria e quello che avevo provato quando si è rotto il primo Dyson era così scarso che l'ho regalato dopo 1 settimana, finendo per comprare un secondo Dyson tradizionale (il modello DC37 Allergy Parquet). Nel trasloco del 2018 si è rotto anche quello in un paio di punti (mi riferisco solo alla carcassa) e anche se si poteva aggiustare ho deciso di sperimentare di nuovo un senza fili.

La scelta naturale era orientarsi ancora su Dyson poiché sono loro ad aver brevettato la tecnologia ciclonica e sono sempre loro ad aver sostanzialmente reinventato la categoria di quelli senza filo con la serie V. Tuttavia al tempo c'era il V9 che aveva appena sostituito il V8 e costava oltre 400€. Questo non lo avevo provato ma il V8 sì, a casa di amici, e mi era piaciuto molto. Nel frattempo ho provato tanti altri modelli "clonati" e dopo alcune delusioni sono approdato sul Roidmi F8 che mi ha davvero stupito. Lo usiamo ancora oggi in famiglia e anche se magari è meno potente di quelli a traino, si è rivelato assolutamente perfetto nell'utilizzo di tutti i giorni, anche sui tappeti. Nel corso del 2019 ne ho provati altri sei ma nessuno si è avvicinato alla qualità del Roidmi. Anche l'aspirapolvere Xiaomi Mi mi ha deluso, perché è silenzioso ma aspira poco ed ha una spazzola rotante che nel mio esemplare si bloccava ogni 2 minuti. E non vi elenco i modelli Bissel, Rowenta, ecc.. che ho provato, alcuni anche da 400€ che però erano sempre inferiori al Roidmi F8. Posto che l'opzione dei Dyson V è sempre ottima, mi sono trovato così bene con questo prodotto che ho voluto provare anche il successivo, ovvero il Roidmi NEX.

Design elegantissimo: il Roidmi NEX si riconosce per i dettagli neri

Mi scuso per questa lunga introduzione ma la ritengo necessaria affinché si capiscano due cose: la prima è che ho maturato una discreta esperienza su questi prodotti, la seconda è che non sconsiglio assolutamente Dyson, semplicemente mi sono trovato in condizione di provare un prodotto che costava meno e non me l'ha fatto rimpiangere. E come si dice: cavallo che vince non si cambia.

Utilissima la luce LED frontale che si attiva automaticamente

Il Roidmi NEX è molto simile esteticamente al modello F8, così come lo è anche F8 Lite che costa meno e costringe a poche rinunce: 80.000rpm vs 100.000, meno opzioni sulla potenza, batteria leggermente inferiore, non c'è l'app di controllo e la luce frontale.

Una cosa che mi piace davvero molto è che risulta discreto per via delle dimensioni compatte ed il design davvero pulito. Ottima la costruzione, robusta e con plastiche di qualità che danno subito la sensazione di un prodotto premium. È più piccolo rispetto la maggior parte dei concorrenti e si distingue per questa estetica elegante con priorità di plastiche bianche opache, che io preferisco nettamente a quelle lucide e colorate che si vedono altrove. Rispetto ad F8 ci sono degli accenti di nero, sia nel manico che nella spazzola.

Comoda la presa doppia per cambiare angolazione

Design ed ergonomia

Motore e serbatoio si trovano nella parte alta del manico, portando qui praticamente tutto il peso. Per questo si maneggia con grande facilità, aiutati anche dalla perfetta mobilità dello snodo presente sulla spazzola. Il suo formato compatto ci dona anche un ulteriore vantaggio rispetto la concorrenza, che è quello di poterlo praticamente appoggiare a terra arrivando quasi paralleli al pavimento, infilandosi così anche sotto i letti.

Come gli altri Roidmi il NEX si appiattisce quasi completamente

E in questi casi il Roidmi tira fuori un altro asso nella manica, poiché accende le luci LED frontali automaticamente per farci vedere dove si trova lo sporco. Una funzione che, vi assicuro, fa la differenza. Una piccola novità degna di nota è la presenza di un gommino antiscivolo sul retro del manico, cosa che consente di appoggiare l'aspirapolvere in sicurezza senza dover cercare l'equilibrio per non farlo cadere.

Una dotazione davvero completa!

I vari elementi si attaccano l'uno all'altro con un sistema pratico e robusto, che è identico e compatibile con gli altri modelli Roidmi. Si può dunque collegare solo la spazzola senza il tubo di prolunga, oppure uno dei tantissimi accessori in dotazione, come la spazzola piccola, il tubo flessibile (utilissimo!), il beccuccio stretto e quello con setole.

Potenza di aspirazione

Il motore del NEX è di 435W con 145 Air Watts, mentre quello di F8 è di 415W con 114 Air Watts. La differenza c'è ma si nota relativamente poco, in quando già con il precedente si riesce ad aspirare benissimo su qualsiasi tipo di superficie.

Una delle tante combinazioni possibili con la spazzola stretta e senza tubo

Tuttavia è interessante notare che nel NEX la rumorosità non è aumentata, anzi a massima velocità è anche leggermente inferiore. In più grazie alla potenza superiore ed al formato più ampio della spazzola, riesce ad aspirare anche particolato di dimensione maggiore. Ulteriore vantaggio che ho notato è che si può passare tra le tre potenze di aspirazione direttamente con i tasti sul corpo, mentre con F8 se ne alternavano solo due (minima e massima) dovendo utilizzare l'app remota per attivare anche quella intermedia.

Non c'è da aggiungere altro!

Serbatoio e pulizia

Il serbatoio da 0.4L non è il più ampio della categoria, ma è più che sufficiente per diversi giorni su una casa di 160mq. Questo si rimuove completamente dall'aspirapolvere con la pressione di un pulsante alla base e poi si svita per svuotarlo. Nel modello precedente c'era l'apertura dal basso, che consentiva uno svuotamento più rapido, mentre in questo caso si deve procedere manualmente.

Di primo acchito ho pensato ad un passo indietro in termini di praticità ma è più che altro un passo di lato, nel senso che si è cambiato approccio avendo sia pro che contro. Non è altrettanto veloce ma l'apertura completa del serbatoio consente di pulirlo molto meglio.

Autonomia e ricarica

Cresce anche la batteria, con un'unità da 8 celle agli ioni di litio che garantisce oltre 60 minuti di pulizia alla velocità base. Si passa poi a circa 30 min con la velocità intermedia e circa 15 minuti con quella turbo. Nella mia esperienza già quella base è sufficiente per polvere e piccolo particolato e con quella media si va ancora più a fondo sui tappeti. Difficilmente serve utilizzare la velocità massima. L'autonomia residua è indicata tramite 4 LED bianchi frontali, ognuno dei quali rappresenta il 25% del totale.

Un ulteriore vantaggio rispetto al modello F8 è che il manico consente una ricarica per contatto con la sua basetta d'appoggio. Quest'ultima è simile alla precedente e contiene dei magneti per far stare l'aspirapolvere in posizione, ma è piccolissima e non ha alcun incastro, dunque va considerato proprio come un appoggio e non può sorreggere l'intero peso dell'aspirapolvere sollevato.

Il NEX ha la basetta d'appoggio con ricarica per contatto: comodissimo

Nel quotidiano è un sistema molto utile, poiché il disco che si attacca al muro è molto discreto e basta appoggiare l'aspirapolvere per metterlo in carica. Ovviamente per sfruttare questa funzionalità si deve collegare l'alimentatore alla basetta, ma è anche possibile attaccarlo direttamente nella parte alta del manico se non si vuole utilizzarla. Da notare che arriva con la spina internazionale già dotata di adattatore per la presa italiana.

Funzioni smart

Anche se non è assolutamente essenziale, il NEX include il Bluetooth come l'F8. Non consuma praticamente nulla in quanto usa quello LE per stabilire la connessione e solo quando si sta utilizzando l'app si vedrà attivare il BT normale con l'accensione di un piccolo LED azzurro sul davanti. L'app in questione è quella Mi Home, che però va impostata su Cina come regione, come sanno tutti quelli che utilizzano gli efficienti dispositivi di Xiaomi per la domotica. L'interfaccia è comunque in italiano, anche se può capitare qualche traduzione approssimativa. Tramite l'accesso remoto da smartphone si esegue l'aggiornamento firmware e può essere interessante anche verificare la percentuale di carica o le statistiche sulla pulizia. Tuttavia la cosa più importante è che ci notifica quando il filtro va pulito e/o sostituito.

Il serbatoio d'acqua si attacca con un gesto, magneticamente

Lava anche il pavimento!

I più attenti forse avranno notato nella foto con la dotazione uno strano parallelepipedo nero, che non era presente su F8. Si tratta in sostanza di un piccolo serbatoio (circa 160ml) con un panno alla base, che si attacca a strappo (ce ne sono due in dotazione).

Per 160mq serve circa un serbatoio e mezzo

Attraverso un sistema meccanico questo consente di far gocciolare l'acqua sul pavimento e si attacca dietro la spazzola, quindi con una passata si aspira e si lava. Il funzionamento è semplicissimo, non c'è davvero nulla da fare, anche perché non è regolabile elettronicamente per decidere la quantità d'acqua che viene emessa. Tuttavia il sistema si blocca da solo quando si sta fermi.

Bagna il giusto per le mattonelle, forse un po' troppo per il parquet

L'ho provato sulle mattonelle nei bagni e nello studio/garage, dove funziona piuttosto bene. Tuttavia sul parquet di casa la quantità di acqua che rilascia è forse un po' eccessiva, in particolare dopo i primi minuti di uso in cui il panno si "inzuppa". Non è un grosso problema ma con alcuni tipi di legni e trattamenti può non essere indicato. Quindi questo aspetto va valutato caso per caso, o meglio, casa per casa. Rimane comunque un po' di acqua buttata lì, non sostituisce un vero lavaggio dedicato con detersivo e risciacquo.

Conclusione

Voto 4,5/5Il Roidmi NEX Storm è a mio avviso uno dei migliori aspirapolvere senza filo in commercio. È compatto, comodo da usare, con ottima dotazione, grande potenza di aspirazione ed un bel design. Ha anche funzioni smart utili, una buona autonomia ed un supporto costante del produttore, che facendo parte dell'ecosistema Xiaomi lo segue benissimo anche in termini di aggiornamenti del firmware. Avendo utilizzato per un anno il precedente F8 posso testimoniare anche la durabilità del prodotto, sia in termini fisici che elettronici (sopra vedete anche il precedente è sembra ancora nuovo).

Questa edizione migliora sotto tanti aspetti, con maggior potenza, minore rumorosità, autonomia superiore e ricarica per contatto, tutte cose che si notano nell'uso quotidiano e già bastano a fare la differenza. Mi sento invece più tiepido circa l'aggiunta del lavaggio, che non è sempre utile. Per fortuna ci sono tutte le altre migliorie che vanno comunque a posizionare questo modello su un gradino più alto rispetto al precedente F8. Il contro altare è l'incremento di prezzo, che sale a circa 400€: iniziano ad essere importanti dato che con questa cifra si acquistano spesso in offerta i modelli Dyson. Considerando solo l'efficienza direi che siamo più o meno a livello del V10 (che ha solo 6 Air Watt in più), ma ci sono pro e contro in entrambe le soluzioni se si vanno a guardare dimensione del serbatoio, maneggevolezza, design, accessori, controllo remoto, ecc.. Di certo è più facile indirizzarsi su un Dyson quando i prezzi sono così vicini, infatti F8 ha una "vita commerciale" più facile dato il listino più basso a fronte di una qualità altissima. Con il NEX la situazione si complica: per chi non conosce già F8 e la linea Xiaomi Roidmi deve essere difficile dargli la propria fiducia per un modello di fascia medio-alta. Infatti anche io l'anno scorso quando ho recensito il precedente avevo messo un punto interrogativo sulla questione, mentre oggi posso testimoniarne l'ottima qualità, robustezza e durata. Non vi sto dicendo che sia meglio o peggio di un Dyson, ma che ad oggi io scelgo e consiglio le Roidmi con massima tranquillità dopo una lunga esperienza d'uso che mi ha permesso di accertarmi del fatto che oltre alle ottime qualità immediatamente visibili ci fossero anche sostanza e sicurezza garantite nel tempo.

SCONTO IMPORTANTE: il prezzo di listino è di 399€ ma per il Black Friday l'affidabile sito GeekMall lo propone a soli 359€ e ci ha dato anche il codice sconto 💶 SAGGIAMENTENEX che fa ottenere un ulteriore riduzione di 8€ (promo valida fino al 15 dicembre 2019).

PRO
+ Piccola e ben costruita
+ Ottimo design: sobrio e robusto
+ Ottima potenza di aspirazione
+ Dotazione molto completa di accessori
+ Il filtro dura parecchio e il ricambio costa poco
+ Silenziosa
+ Facile da smontare e pulire
+ Connessione via Bluetooth per monitoraggio attività, batteria, filtro
+ Maneggevole e sottile, si infila dappertutto
+ Luce LED che si attiva in automatico nelle zone buie
+ Già efficace alla potenza minima
+ Autonomia fino a 60 minuti
+ Più veloce delle concorrenti nel ricaricarsi
+ La base d'appoggio ora funziona anche da ricarica
+ Lava anche il pavimento
+ Qualità garantita Roidmi: robuste e durature

CONTRO
- Non proprio economica
- Non si chiama Dyson

DA CONSIDERARE
| Il lavaggio ha un'utilità limitata in base agli scenari d'uso

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram