AMD porta i 7nm anche sui portatili con la nuova gamma Ryzen 4000

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Antonio Martella, EDUARD TOMESCU, Andrea Castiglione, Enrico Valzano, Marco Babolin, Riccardo Dalla Fontana, Nicolò Dondi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Dopo l'introduzione dei primi processori desktop a 7nm con i Ryzen 3000, oggi AMD porta il nuovo processo produttivo anche su mobile grazie all'introduzione della nuova linea Ryzen 4000. Ci sono nove chip in tutto, divisi in modo piuttosto semplice anche nella nomenclatura, ripercorrendo in parte la tradizione di Intel (che con le ultime generazioni è andata confondendosi). Abbiamo dunque Ryzen 3, 5 e 7 proposti in versione U a basso consumo per gli ultraportatili (15W) e poi Ryzen 5 e 7 della serie H ottimizzata per le prestazioni (45W). Tutti utilizzano la nuova architettura Zen 2 e promettono miglioramenti importanti sia in termini di consumo che di performance.

I nuovi processori Ryzen 4000 hanno un'efficienza energetica pressoché raddoppiata rispetto alla precedente generazione, che ancora utilizzava il vecchio processo produttivo. Stando alle indicazioni di AMD, le prestazioni in single-core del top di gamma U-Series, il Ryzen 7 4800U, sono il 4% superiori rispetto a quelle dell'equivalente Core i7-1065G7 ma con gli 8 core e 16 threads da 1,8GHz (in Boost fino a 4.2GHz) offre un incremento complessivo del 90% e capacità grafiche superiori del 28%.

CPU Core / Thread Watt GHz Base (Boost) GPU Cores L2 / L3 Cache
AMD Ryzen 7 4800H 8C / 16T 45W 2.9 GHz (4.2) 7 12 MB
AMD Ryzen 5 4600H 6C / 12T 45W 3.0 GHz (4.0) 6 11 MB
AMD Ryzen 7 4800U 8C / 16T 15W 1.8 GHz (4.2) 8 12 MB
AMD Ryzen 7 4700U 8C / 8T 15W 2.0 GHz (4.1) 7 12 MB
AMD Ryzen 5 4600U 6C / 12T 15W 2.1 GHz (4.0) 6 11 MB
AMD Ryzen 5 4500U 6C / 6T 15W 2.3 GHz (4.0) 6 11 MB
AMD Ryzen 3 4300U 4C / 4T 15W 2.7 GHz (3.7) 5 6 MB
AMD Athlon Gold 3150U 2C / 4T 15W 2.4 GHz (3.3) 3 5 MB
AMD Athlon Silver 3050U 2C / 2T 15W 2.3 GHz (3.2) 2 5 MB

Al top della H-Series da 45W si trova invece il Ryzen 7 4800H, con medesimo numero di core e thread ma una frequenza base di 2,9GHz e prestazioni ancora superiori. Vedremo i nuovi chip già nel primo trimestre del 2020 equipaggiare i prossimi notebook di Dell, HP, Lenovo, Acer e Asus.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.