Arrivano i nuovi Powerbeats4, migliorati su molti aspetti ma più economici di 50€

Gli auricolari Beats sono piuttosto gettonati tra gli sportivi e oggi è stato l'ultimo nuovo modello: Powerbeats4. Rispetto alla precedente generazione ci sono importanti cambiamenti sia per il design, ora molto simile a quello dei Powerbeats Pro true wireless, sia per il prezzo ridotto di 50€. Oltre al design ed all'ergonomia i miglioramenti impattano pure sulla batteria, che sale da 12h a 15h, ed è stato anche introdotto il nuovo chip H1 che abilita l'attivazione di Hey Siri senza mani oltre a ridurre la latenza. Inoltre sono perfettamente integrati nell'ecosistema Apple sia per AirPlay che per la funzione di condivisione musicale.

I Powerbeats3 partivano da un listino di 199,95€, anche se poi molto spesso li abbiamo trovati in forte sconto nei nostri canali Telegram delle Offerte. Per la nuova generazione sono stati tolti 50€ pur avendo migliorato il prodotto su molti fronti, dunque si parte da 149,95€. Questo vorrà dire anche una maggiore possibilità di trovarli persino sotto i 100€ nei prossimi mesi. L'annuncio ufficiale è arrivato oggi e si possono già vedere nel sito del produttore nelle tre colorazioni (bianco, nero e rosso), mentre l'avvio delle vendite è previsto per venerdì. A quel punto dovrebbero essere aggiunti anche nelle pagine del sito Apple e su Amazon.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.