Come calibrare la misurazione dei consumi con le prese smart flashate con Tasmota

Oggi trattiamo un argomento che spesso ricorre come discussione nel nostro gruppo SmartHome e più in generale nel mondo della domotica: la calibrazione delle prese smart con firmware tasmota. Quindi il sistema che vedremo si applica a chi ne possiede già una o l'ha appena acquistata seguendo le nostre offerte su telegram, mentre per il flash abbiamo già pubblicato alcune guide.

Come seconda cosa ci occorre un carico resistivo noto. Io ho usato la luci del mio studio fotografico, ma voi potete prendere un cavo come questo e collegarci una qualunque lampadina di cui conoscete il consumo (più è alto più si può essere precisi nella calibrazione). Opzionalmente può essere utile un multimetro per misurare la tensione dell’impianto domestico (da me è davvero alta, 248V in questo momento), altrimenti metteremo come valore standard 240V.

Ora che abbiamo tutto l’occorrente ci serve la formula per calcolare quanti Ampere assorbe il nostro carico. La formula è W / V = A ovvero nel mio caso: 100W / 248V = 0,403A. Ora bisogna moltiplicare questo valore per 1000 per ottenere la corrispondenza in milliAmpere, che è l’unità di misura accettata da tasmota, quindi nell'esempio fatto si arriva a 403mA.

Colleghiamoci all’interfaccia web di tasmota tramite il nostro browser, accertiamoci che la presa sia accesa e che il fattore di potenza sia 1 o un valore molto vicino ad 1, quindi andiamo nella console (per comodità possiamo aprire la console in una nuova finestra ed affiancarla a quella dell’interfaccia principale, così vedremo subito gli effetti dei nostri comandi) e diamo alla presa i valori corretti di riferimento usando il comando VoltageSet seguito dalla tensione in V dell'impianto e poi CurrentSet per il consumo attuale in mA. Usando i miei il risultato è stato questo:

VoltageSet 248
CurrentSet 403

Una volta completato si può scollegare il carico di riferimento utilizzato sulla presa e provare a connettere altri dispositivi per verificare la corretta valutazione della potenza assorbita. Tutto fatto! Vi lascio anche un breve elenco di alcune prese tasmotabili presenti su Amazon, con le quali si può utilizzare il flash OTA senza smontare o utilizzare il saldatore.

Alcune prese tasmotabili OTA

Autore
Massimiliano Latella (@lamax)

Revisore
Maurizio Natali (@simplemal)

SmartHome Channel

Special Team - I SaggiUtenti del canale #SmartHome sul nostro Slack uniti per creare guide e recensioni dedicate all'automazione. Partecipa anche tu entrando nel gruppo effettuando una donazione dal SaggioSupporto o discutendo con noi nel Canale Telegram SmartHome Italia

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.