iOS 14, gli aggiornamenti in preparazione per l’app Dov’è

Si riprende a parlare di iOS 14, con 9to5Mac che sta dosando i leak nel tempo dopo i colpi iniziali. La scorsa settimana si era avviata verso la conclusione parlando di Mappe e CarPlay, questa invece vede nei suoi inizi le novità previste per l’app Dov’è, che in iOS 13 ha sostituito e unito i software separati Trova il mio iPhone e Trova i miei amici. Se tutto sarà confermato a giugno, altre funzionalità si aggiungeranno al set già previsto attualmente dall’applicazione, con la possibilità di vederle almeno in parte in azione pure su Mac e iCloud.

Due sono le migliorie principali trattate da 9to5Mac. La prima sarebbe relativa alle notifiche. Nella versione corrente, Dov’è fornisce notifiche qualora un contatto di proprio interesse, come i nostri figli, arriva in un luogo predeterminato, ad esempio la scuola. Per fornire un ulteriore livello di sicurezza, in iOS 14 sarebbe prevista un’opzione per fornire notifiche anche in caso di mancato arrivo al luogo prefissato in un preciso momento della giornata. Ciò potrebbe anche contribuire ad alleviare l’ansia da tracciamento, dato che si imposterebbe l’app per notificare solo nei, si spera rari, casi negativi e non in quelli positivi. Sarebbe inoltre possibile impostare un’ulteriore notifica per avvisare qualora il contatto lasci prematuramente la locazione in cui dovrebbe invece essere in quel periodo della giornata. Queste notifiche potrebbero essere inoltrate a loro volta a contatti fidati nelle vicinanze di quel luogo, nonché personalizzate per avere effetto solo in specifici giorni della settimana.

La seconda novità si legherebbe agli sforzi relativi alla realtà artificiale che Apple sta già compiendo da diverso tempo. Con iOS 14 ARKit dovrebbe guadagnare il supporto a visori esterni e ciò verrebbe sfruttato pure da Dov’è che permetterebbe agli utenti di localizzare la posizione di un contatto o un dispositivo nell’ambiente circostante con maggiore precisione.

Alcuni link presenti nell'articolo possono presentare codici di affiliazione con i partner sponsorizzati.
Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.