Cosa fai del vecchio alimentatore dopo aver cambiato iPhone? Apple sembra essere interessata a saperlo

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Vincenzo Conigliaro, Mario Marino.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Qualche giorno fa parlavamo di un apparentemente curioso rumor riguardante la possibile assenza di alimentatore ed auricolari nella confezione di vendita dei prossimi iPhone 12. L'indiscrezione ha sostenitori di peso, a partire dal noto Ming-Chi Kuo, il che fa sospettare possa trovare riscontri fra non molto tempo. La mossa sarebbe dovuta ai maggiori costi di produzione per implementare la connettività 5G nella nuova serie, che tuttavia si scontra con ulteriori dettagli che vedrebbero addirittura la medesima operazione estesa pure all'iPhone SE, propendendo dunque più per una scelta economica (perché è improbabile l'assenza degli accessori coinciderà con una riduzione di prezzo) contornata da un'aura ambientale.

Ad aumentare ancor più i sospetti ci pensa un curioso sondaggio che Apple starebbe inviando a vari utenti, almeno per ora solo in Brasile, come riporta MacRumors. Il target è costituito soprattutto da coloro che hanno cambiato iPhone, passando da un vecchio modello. Le domande riguardano proprio l'alimentatore, sull'uso che ne se fa di quello incluso nella confezione del nuovo iPhone e il destino riservato a quello utilizzato col precedente. Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere: regalato ad un familiare o ad un amico/a; riciclato; perso o smarrito; parzialmente o completamente non più funzionante; ancora utilizzato a casa; ancora utilizzato fuori casa; conservato ma non in uso; venduto o permutato insieme al vecchio iPhone.

Non ci vuole molto ad intuire cosa si celi dietro a questi sondaggi. Apple sta cercando di capire se sta per fare la mossa giusta evitando l'inserimento dell'alimentatore nelle future confezioni di vendita, saggiando in anteprima quanti utenti potrebbero risentirsene. Una decisione che però presumibilmente è già stata presa o quasi: la produzione dei primi lotti di iPhone 12 dovrebbe partire a breve, al fine di avere le scorte iniziali pronte per la vendita in autunno, e le probabilità che la scatola da quest'anno sarà un po' più leggera si alzano.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.