I Mac con Apple Silicon supporteranno regolarmente Thunderbolt

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Alessandro Nichelini, Silvia Santomauro.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Questa notte è arrivata una conferma che molti aspettavano: i Mac con Apple Silicon continueranno a supportare Thunderbolt. È stato un portavoce di Apple a dichiararlo a The Verge con queste parole:

Over a decade ago, Apple partnered with Intel to design and develop Thunderbolt, and today our customers enjoy the speed and flexibility it brings to every Mac. We remain committed to the future of Thunderbolt and will support it in Macs with Apple silicon.

Sarebbe stato assurdo vedere Apple allontanarsi da uno standard che ha contribuito a creare così poco tempo addietro e che, di fatto, non ha rivali degni di nota. E non bisogna dimenticare che la Thunderbolt 3 è un requisito fondamentale per alcuni dei suoi prodotti di punta attuali, come il neonato Pro Display XDR che Apple non perde occasione per mostrare e promuovere. La cosa curiosa è che lo stesso schermo si è visto già regolarmente in uso, durante il keynote di avvio della WWDC 2020, collegato proprio al Mac mini del Developer Transition Kit. Ma com'è possibile visto che questo ha solo porte USB-C?

In redazione ci siamo interrogati già da tempo sull'argomento e le nostre ipotesi principali sono due:

  1. Apple potrebbe aver realizzato due versioni di quel Mac mini, una per gli sviluppatori ed una ad uso interno modificata ad hoc per supportare il suo schermo di punta
  2. La porta USB-C in tutti i Mac mini del DTK potrebbe effettivamente essere una Thunderbolt limitata via firmware fintanto che i driver per Apple Silicon non siano sufficiente maturi

E non bisogna dimenticare le porte USB4, che includono al loro interno la Thunderbolt 3 e sono ormai in dirittura d'arrivo. I primi PC ad esserne dotati sono previsti per la fine dell'anno, proprio nel periodo in cui dovrebbe uscire il primo Mac con Apple Silicon. Quindi Apple potrebbe rimanere stazionaria, continuando a supportare l'attuale Thunderbolt 3 per tramite della USB4, oppure adottare una strategia mista preferendo l'una o l'altra in base alla categoria del prodotto.

In un modo o nell'altro, non si perderà di certo la compatibilità con la migliore connessione del mercato. Anzi, ora che ne sappiamo di più della Thunderbolt 4, e considerando l'affermazione "We remain committed to the future of Thunderbolt", è lecito pensare che possa arrivare anche questa nei futuri Mac. Magari non subito e non necessariamente dalla base gamma, dove la USB4/T3 sarebbe già sufficiente.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.