Apple One, il pacchetto di servizi (quasi) tutto in uno debutterà in autunno

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Lodovico Gottardi, Giorgio Gullotti, Carlo Vigano, Gianluca Erbinucci, Roberto D'Orta, Alessio Soraci, Enrico Contri, Maurizio Chiarotto, Eric Festa, Luca Bianchi, Loris Coiutti.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Tim Cook ha più volte ribadito il concetto che Apple ora è un'azienda di servizi, ancor prima che di hardware e software. Effettivamente, dato un mercato smartphone ormai parecchio saturo, l'offerta di questi accessori "virtuali" può essere determinante per fidelizzare la clientela e aumentare il valore dell'azienda. Nel corso degli scorsi anni, da Cupertino sono stati lanciati numerosi servizi: a partire dai piani di archiviazione aggiuntivi di iCloud, per poi passare attraverso il popolare Apple Music, disponibile anche sulle piattaforme concorrenti, arrivando infine più di recente ad Apple TV+. In alcuni Paesi anglosassoni, USA ma non solo, sono disponibili anche Apple News+ e a breve il nuovissimo Apple Fitness+ con lezioni di fitness e playlist dedicate aggiornate a cadenza settimanale.

Consapevole che chi vuol sottoscrivere tutti gli abbonamenti sarebbe portato a spendere un importo mensile abbastanza importante, Apple ha ben pensato di creare dei pacchetti che possano invogliare maggiormente grazie ad un prezzo più contenuto. Si parte dal piano Individuale che, a fronte di un canone mensile pari a 14,95€ offre Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e uno spazio iCloud di 50 GB, finendo dunque col secondo e ultimo piano che, per 19,95€ al mese, offre gli stessi servizi ma con la possibilità di condividerli con altri 5 utenti appartenenti della stessa famiglia e portando l'archiviazione iCloud a quota 200 GB. I piani partiranno nel corso dell'autunno.

Per chi non ha esigenze importanti sul fronte dello spazio online o una famiglia numerosa, i due piani potrebbero essere una piccola gradita occasione di risparmio, si parla rispettivamente di 6 e 8 € mensili; restano tuttavia fuori coloro che invece hanno bisogno dei tagli superiori di iCloud, che di fatto restano esclusi del pacchetto tutto in uno. Gli utenti americani e inglesi avranno anche un'ulteriore opzione top di gamma nel piano Premiere, che a $29,90 al mese aggiungerà Fitness+ e News+ oltre a prevedere 2 TB di spazio iCloud.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.