Big Sur è qui: prima di installare è meglio creare una pendrive

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Eduard Tomescu, Enrico Valzano.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Ieri sera Apple ha iniziato la distribuzione di macOS 11 Big Sur. Subito dopo il rilascio ci sono stati parecchi problemi e molti utenti hanno visto il download bloccarsi ripetutamente. Personalmente ci ho rinunciato e sono andato a dormire, ho ripreso il download questa mattina alle 6 ed è andato tutto liscio in pochi minuti. Prima di installare, però, ho deciso di creare una pendrive con il setup di Big Sur. Fortunatamente il processo è rimasto semplice e sostanzialmente identico a quello di Catalina. È bastato prendere una pendrive (io ho 6 di queste in un anello con tutti gli OS che uso di più) ed eseguire un comando da Terminale.

Il file di installazione viene scaricato nella cartella Applicazioni con il nome "Installa macOS Big Sur.app". Una volta pronto macOS lo lancia e propone subito di partire. Voi, invece, aprite il Terminale ed inserite una pendrive di almeno 16GB. Datele un nome comprensibile e preferibilmente senza spazi e poi digitate questo comando (sostituendo a pendrive il nome della vostra):

sudo /Applications/Install\ macOS\ Big\ Sur.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/pendrive

Vi verrà richiesta la password di amministratore e probabilmente l'autorizzazione all'accesso del Terminale al disco in questione. Confermate con Y e proseguite. La procedura passerà prima da una veloce inizializzazione del disco e poi passerà alla copia. Questa è più lenta ma verrete notificati a step da 10%. Al termine la pendrive verrà resa avviabile e prenderà il nome di "Install macOS Big Sur".

A questo punto siete pronti per rimuovere la pendrive ed archiviarla, oppure potrete utilizzarla subito per installarlo su altri computer senza la necessità di eseguire nuovamente il download di circa 12GB. Le informazioni di questo articolo sono state aggiunte alla guida completa che comprende i link e gli step per eseguire il download di tutti i sistemi operativi Apple.

Come scaricare ed installare tutte le versioni di OS X e macOS fino a Big Sur

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.