È disponibile Capture One Pro 21 per Mac con chip M1

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Andrea Montagna, Data Brite.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

È da circa un mese che Capture One ha fatto intendere di star lavorando a stretto contatto con Apple per il porting del proprio software di gestione e modifica di foto, Capture One Pro 21, verso i nuovi processori Apple Silicon e oggi finalmente è avvenuto il rilascio ufficiale. Capture One Pro 21 (versione 14.2.0, download) è finalmente tra noi e come novità principale c'è proprio il supporto al chip M1 di Apple.

Il CEO di Capture One ha fatto sapere che da quando Apple ha annunciato il passaggio ad Apple Silicon, loro hanno iniziato a lavorare sul porting del proprio DAM intuendo le grandi potenzialità dei nuovi chip. A quanti gli chiedono perché non siano riusciti ad effettuare prima l'aggiornamento, il CEO ha risposto che il software è stato parzialmente riscritto abbandonando pezzi di codice legacy per sfruttare al meglio le nuove potenzialità.

A beneficiare di questa parziale riscrittura sono sicuramente gli utenti dei Mac con chip M1 ma, sempre in ambiente Apple, anche la versione Intel ha subito lo stesso trattamento dato il rilascio di una versione Universal Binary. Insomma, miglioramenti alle prestazioni sia per nuovi che vecchi utenti. La casa dichiara una velocità doppia nella procedura di importazione delle foto e del 50% superiore durante l'uso del software, tutto grazie alle performance del chip M1 ma anche al fatto che la versione ottimizzata per Apple Silicon adesso può contare sull'appoggio delle librerie Metal, laddove la versione precedente (e a quanto sembra anche la versione Intel attuale) sfruttava le librerie OpenCL.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.