Nikon annuncia il 28-75mm F2,8 e il super tele 800mm F6,3 VR S-Line

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Andrea Pasqua, Guido Brescia.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Le fotocamere fanno sempre discutere. Ogni potenziale acquirente ne analizza le potenzialità nel dettaglio nella speranza di trovare quella più adatta alle proprie esigenze, ma uno degli aspetti più importanti nella scelta non riguarda le specifiche del corpo bensì del suo sistema di ottiche. Nikon è entrata nel mondo mirrorless dando la possibilità di utilizzare tutte quelle per reflex tramite adattatore, una cosa utilissima per poter effettuare una transizione più morbida. Ad un certo punto, però, si deve andare avanti e sfruttare tutti i vantaggi del nuovo sistema grazie ad obiettivi a lui dedicati. Il parco lenti Nikon Z è già piuttosto nutrito e anche furbo, se vogliamo. Ci sono obiettivi estremi, come il 58mm f/0,95 o il 50mm f/1,2, ma l'azienda giallo-nera ha realizzato un buon numero di fissi f/1,8: leggeri, compatti e performanti.

Purtroppo non sono obiettivi super economici, ma ho trovato l'approccio molto indovinato. Lo stesso discorso vale per gli zoom: si trovano i classici f/2,8, ma anche tutta una serie di f/4 per contenere spesa e dimensioni. Alle numerose possibilità già offerte se n'è appena aggiunta una nuova, caratterizzata dal Nikon Z 28-75mm F2,8. I numeri ricordano molto quelli del Tamron che ha avuto un buon successo come lente compatibile per Sony FE offrendo luminosità, leggerezza ed un range di focali piuttosto versatile.

 

Il grandangolo è un po' meno spinto rispetto al classico 24mm e in tele ci si estende un po' oltre il 70mm, ma mantiene la luminosità costante, AF veloce con distanza minima di 19cm (39cm in tele), struttura leggera e tropicalizzata, nonché un ridotto focus breathing per chi è interessato al video.

Nello stesso comunicato, Nikon ha annunciato anche lo sviluppo del super teleobiettivo 800mm F6.3 VR S, il primo nel sistema Nikon Z ad essere dotato di lente PF (Phase Fresnel). La nuova ottica avrà un ingombro contenuto considerando la focale, risultando più trasportabile rispetto ad altri concorrenti. Le prestazioni saranno comunque di primissimo livello, come da tradizione per gli obiettivi S-Line.

In attesa di conoscere ulteriori informazioni, condivido con voi la roadmap aggiornata per il sistema Nikon Z. Qui potete vedere gli obiettivi già annunciati (in blu) e quelli in arrivo (in giallo) entro il 2023.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram