Blackmagic presenta Resolve 18, Blackmagic Cloud, i sistemi Cloud Storage e lo Shuttle HD

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Andrea Magnoli, Alessandro Censi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Blackmagic Design ha presentato la prima beta pubblica di DaVinci Resolve 18 e Resolve Studio 18 che introducono molte novità importanti. Si va da un miglioramento delle performance con alcuni filtri ed effetti che raggiunge il 300% sui chip Apple Silicon, ad un maggiore efficacia del sistema di tracciamento automatico di persone e oggetti, includendo anche una più semplice gestione dei file proxy e le nuove librerie nel cloud.

Questo l'elenco delle novità:

  • Librerie di progetto su Blackmagic Cloud
  • Blackmagic Proxy Generator crea e gestisce automaticamente i proxy
  • Mappatura intelligente con relink automatico dei file
  • Migliori prestazioni delle librerie su server privati
  • Nuova Object Mask che traccia i movimenti degli oggetti automaticamente
  • Nuova Depth Map che genera un livello di profondità 3D della scena
  • Nuovo Surface Tracker che traccia le mutazioni delle superfici
  • Strumento Resolve FX Ultra Beauty con controllo avanzato dei ritocchi
  • Sistema di sottotitolaggio ampliato che accetta testo TTML/XML e MXF/IMF
  • Transizioni Shape, Iris e Wipe invertite nella Edit page
  • Nuovo visualizzatore multicamera 5x5 con 25 angoli di visione per singola clip
  • Accelerazione GPU per pennellate più fluide
  • Anteprima in tempo reale della selezione del colore su Text+
  • Conversione di progetti in FlexBus dalle impostazioni di progetto
  • Migliorie al mix audio con Dolby Atmos e monitoraggio binaurale
  • Visualizzatore Space View in Fairlight con posizione delle sorgenti in un ambiente 3D
  • Timeline nidificate scomponibili con tutti i dati di tracciamento

Blackmagic Cloud consente di creare librerie di progetto in remoto sempre sincronizzate. Ogni libreria in cloud costa $5+tasse e può essere aperta da un massimo di 10 persone contemporaneamente per lavorare in team. Il servizio è attualmente in Beta ma pare già piuttosto efficace.

Il servizio si sposa benissimo con i nuovi dispositivi di archiviazione, a partire dal più completo che è il NASCloud Store disponibile con SSD interni da 20TB (8495€), 80TB ($26525) e 320TB (su ordinazione). Si tratta di unità di rete con connessioni multiple 10Gbps, RAID 5 e compatibilità con servizi esterni come Dropbox.

Più economico, ma con medesime funzionalità di base è il Cloud Store Mini, che ha SSD interni da 8TB complessivi ed un prezzo di 2655€.

Alla base della nuova gamma di archiviazione si trova il Cloud Pod, che non possiede archiviazione propria ma ha due porte USB-C per collegare dischi esterni. Costa 355€ e mantiene tutte le funzionalità di condivisione dei sistemi maggiori ed anche l'uscita HDMI per il monitoraggio in tempo reale.

A completamento delle novità che Blackmagic ha presentato per il NABShow di Las Vegas c'è il nuovo HyperDeck Shuttle HD, dispositivo davvero particolare che può avere molteplici applicazioni. Si presenta come un controller video dotato di un manopola e consente prima di tutto di registrare dalla HDMI IN sullo slot SD o su disco USB-C, ma anche di riprodurre contenuti già registrati sulle memorie. Può inoltre funzionare come teleprompter, leggendo file di testo e riproducendoli sull'uscita HDMI out con la velocità che si definisce con la manopola.

Un dispositivo davvero particolare che costa 479€ e dà il meglio nelle attività dal vivo, soprattutto se usato in combinazione con i vari ATEM Mini su uno degli ingressi video.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram