DriverKit arriva su iPadOS 16 e apre un nuovo mondo di possibilità

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Alberto Nonnis, Davide Dari.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Il keynote con cui si apre la WWDC22 è il momento che catalizza la maggiore attenzione dei media, ma nelle successive sessioni di approfondimento per gli sviluppatori si scoprono sempre interessanti novità. Una di queste è sicuramente l'arrivo di DriverKit su iPadOS 16, ovvero della possibilità di creare Driver specifici per la piattaforma.

DriverKit è arrivato su macOS con Catalina, rendendo obsolete le precedenti estensioni del kernel e proponendo un sistema più sicuro per l'interazione con il computer ed il suo software. Con l'introduzione su iPadOS 16 sarà possibile creare dei driver specifici per dispositivi di ogni tipo, estendendo le potenzialità di iPad e le categorie di hardware ed accessori da usare insieme a questo.

Le famiglie attualmente presenti in DriverKit per iPadOS 16 sono:

  • Networking
  • Block Storage
  • Serial
  • Audio
  • USB
  • PCI
  • HID
  • SCSI Controllers
  • SCSI Peripherals

I driver saranno automaticamente richiamati alla connessione dei dispositivi e distribuiti tramite App Store. Gli update avverranno in modo semplice e del tutto automatico e quando non saranno più necessari, basterà cancellare l'app per eliminarli completamente dal sistema.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.