Il nuovo MacBook Air M2 sarà in prevendita dall'8 luglio, consegne dal 15

Brevissimo aggiornamento sui MacBook Air M2, tanto per confermare le date che già erano note tramite i vari siti di rumor. Apple ha infatti annunciato che i preordini partiranno il prossimo 8 luglio (venerdì), con consegne previste in tutto il mondo a partire da venerdì 15 luglio.

Come da tradizione, lo store online di Apple andrà offline diverse ore prima, per poi riattivarsi più o meno all'orario indicato. A seconda della propria posizione geografica, del provider, ecc... la pagina d'ordine potrebbe visualizzarsi a qualcuno prima di altri e se notate ritardi vi consiglio di controllare anche nell'app per iPhone Apple Store.

Il nuovo MacBook Air M2 ha un nuovo design, display più grande con cornici più sottili, il chip M2 con più core GPU e memoria unificata fino a 24GB, la porta MagSafe ed un'autonomia complessivamente superiore. Nuovi anche i colori Galassia e Mezzanotte.

Se ci seguite su SaggeOfferte Tech saprete che Amazon aveva iniziato le prevendite ben prima di questa data ed ha dovuto successivamente annullare gli ordini. Tuttavia, esistono già le pagine dei MacBook Air M2 online, quindi è bene tenerle d'occhio nel caso in cui si volesse fare l'acquisto da lì invece che dal sito Apple per avere più tempo per il reso ed una garanzia più "amica", soprattutto nel secondo anno.

MacBook Air M2 base

MacBook Air M2 top

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.