Tracce di always-on nell'ultima beta di iOS 16, ma solo per iPhone 14 Pro

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Carlo Scian, Roberto Vigna.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

La funzionalità always-on è quella che consente di mostrare poche informazioni semplici, come la data e l'ora, quando il dispositivo non è in uso. Di norma viene utilizzata in presenza di schermi OLED, perché consentono di accendere solo i pixel interessati dai contenuti, ottenendo un effetto visivo migliore e riducendo il consumo di batteria.

Viene utilizzata da anni negli smartphone Android, mentre Apple l'ha introdotta sugli Apple Watch solo nel momento in cui è stata disponibile la tecnologia LTPO, che consente di ridurre notevolmente la frequenza di aggiornamento dello schermo al fine di contenere il consumo dovuto alla visualizzazione continua dell'ora.

Nella beta 4 di iOS 16 BGR ha notato la presenza di un indicatore riferito al salvataggio delle informazioni mostrate dagli sfondi per la modalità always-on, che diversi rumor sostengono verrà introdotta con gli iPhone 14 Pro. Il fatto è che già gli iPhone 13 Pro dispongono di display LTPO, quindi perché non dovrebbe arrivare anche su questi?

Per quanto sia facile pensare ad una strategia commerciale per promuovere i nuovi modelli, la motivazione potrebbe essere ben più concreta. Gli schermi degli attuali 13 Pro possono operare nel range 10-120Hz, cosa che gli è valsa l'etichetta ProMotion, ma quelli dei futuri 14 Pro dovrebbero scendere molto di più, fino ad 1 singolo Hz, ovvero un aggiornamento al secondo, consentendo di introdurre la funzionalità always-on senza impattare molto sui consumi giornalieri.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.