Il prossimo iPhone SE potrebbe essere un erede del XR

L'ultimo iPhone SE 2022 ha deluso molti, riproponendo un design vetusto che già faticava ad ottenere consensi col suo omonimo del 2020. Al tempo c'era ancora un po' di resistenza verso l'abbandono del tasto fisico, ma dopo due anni si è ormai ridotta ad un minimo trascurabile. Se nel 2024 o nel 2023 ci sarà una ennesima versione, si dovrà necessariamente passare ad un design più recente con Face ID e gesture.

Dal momento che il modello mini di iPhone potrebbe uscire di scena con l'imminente versione 14, e considerando che una delle caratteristiche delle versioni SE è sempre stata la portabilità, molti hanno sollevato l'ipotesi che proprio il 13 mini potrebbe essere la base del futuro SE.

Un nuovo ed interessante rumor, riportato da 9to5mac, suggerisce però qualcosa di diverso. A quanto pare la richiesta di schermi più grandi è ormai troppo forte per essere ignorata e il modello più economico in gamma iPhone potrebbe ritornare nelle vesti dell'iPhone XR. Potenzialmente più simile all'ìPhone 11 dato l'uso di hardware più recente e la sostanziale vicinanza tra i due, avrebbe dunque uno schermo da 6,1" ma con tecnologia LCD e non OLED, nonché bordi arrotondati ed un certo peso aggiuntivo rispetto i modelli della gamma principale nell'anno in corso.

La maggiore vicinanza con l'iPhone XR sarà probabilmente dovuta alla fotocamera principale da 12MP con apertura f/1,8 e quella frontale da 7MP f/2,2, ma l'introduzione del nuovo hardware garantirà migliori prestazioni e nuove funzioni, come la modalità notte.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.