Con gli iPhone 14 è sparito il modello mini, sostituito dal Plus, mentre i 14 Pro hanno nuovi schermi con Isola Dinamica e funzione always-on. Non proprio novità importantissime, come ho rilevato nella mia recensione del 14 Pro, ma anche in questo caso Apple ha aumentato i prezzi italiani in modo esagerato. Già i 13 erano cari, con i 14 non c'è più nessun modello sotto i 1000€. Vediamoli nel dettaglio in questo articolo e nel video.


L'iPhone 14 ha sulla carta lo stesso A15 del modello 13, ma in realtà è quello del 13 Pro con 5-core GPU e 6GB di RAM (invece che 4-core e 4GB). In sostanza le prestazioni sono molto simili a quelle dei 14 Pro con A16, ma qui lo schermo rimane quello standard a 60Hz senza ProMotion e con il notch. Manca al solito la terza fotocamera tele 3x e le altre migliorano marginalmente. Su quella frontale si nota un update più sostanzioso.

È certamente un ottimo smartphone con attenzioni degne di nota, come la nuova modalità di SOS via satellite o il rilevamento incidenti, ma la base da 128GB ha un prezzo troppo alto di 1029€. Nel nostro canale Telegram SaggeOfferte lo abbiamo trovato a 899€ che sono già molto più interessanti, ma considerate anche di cercare un 13 Pro che ha medesime prestazioni ma con in più camera 3x e ProMotion. Se preferite i modelli lisci, che sono anche più leggeri, prendere un 12 può essere una valida alternativa molto più economica.

Apple iPhone 14 (128 GB) - Galassia

899 1029

Vai all'offerta

Clicca per cambiare colore e dimensione

In sintesi: arrivando da 12 e 13 le novità realmente percepibili non sono molte e il prezzo aumentato non giustifica la spesa.

iPhone base 13 mini 13 14 14 Plus
128GB 839€ 939€ 1029€ 1179€
256GB 959€ 1059€ 1159€ 1309€
512GB 1189€ 1289€ 1419€ 1569€

L'iPhone 14 Plus è una novità, quindi non si può confrontare direttamente con il 13 delle stesse dimensioni, ma si porta dietro le medesime considerazioni del 14 standard. All'interno ci sono infatti poche novità rilevanti a fronte di un prezzo non esattamente esiguo di 1179€. Per ora il prezzo minimo è stato di 1099€ e devo dire che fa il suo effetto con lo schermo ampio da 6,7", un peso non esagerato e una autonomia eccellente, ma se si bada al sodo allora c'è il 13 Pro Max che a fronte di un peso maggiore ha medesime prestazioni e in più la camera tele 3x e lo schermo ProMotion. Sicuramente una alternativa da valutare.

Apple iPhone 14 Plus (128 GB) - Azzurro

1099 1179

Vai all'offerta

Clicca per cambiare colore e dimensione

In sintesi: è una novità che poteva essere interessante per lo schermo grande e l'ottima autonomia, ma con il prezzo che ha si compra un iPhone 13 Pro Max che è migliore sotto molti aspetti.


L'iPhone 14 Pro è il modello forse più bilanciato per chi è interessato alle novità e non ha bisogno di schermi molto grandi, ma i suoi 1339€ per la versione 128GB sono davvero tanti. È vero che qui ci sono più novità, con la camera primaria da 48MP, lo schermo con Isola Dinamica e always-on, ma alla fine è molto simile al 13 Pro e i prezzi in Italia sono ben più salati. Per ora non abbiamo rilevato sconti, quindi fatico a consigliarne l'acquisto, ma qualora dovessero arrivare ve lo comunicheremo su @SaggeOfferte_Tech. Non dico che non sia un ottimo smartphone, ma che bisogna proprio averne un ritorno diretto a fronte di un tale investimento.

Apple iPhone 14 Pro (128 GB) - Viola scuro

1339

Vai all'offerta

Clicca per cambiare colore e dimensione

In sintesi: qua e là le novità ci sono e se il prezzo fosse rimasto uguale come negli Stati Uniti le conclusioni sarebbero state diverse. In Europa e in Italia i rincari sono tali da far desistere anche alcuni tra i più appassionati fan della mela.

iPhone Pro 13 Pro 14 Pro 13 Pro Max 14 Pro Max
SoC Apple A15 Apple A16 Apple A15 Apple A16
128 GB 1189€ +150€ 1289€ +200€
1339€ 1489€
256GB 1309€ +160€ 1409€ +210€
1469€ 1619€
512GB 1539€ +190€ 1639€ +240€
1729€ 1879€
1 TB 1769€ +220€ 1869€ +270€
1989€ 2139€

L'iPhone 14 Pro Max non ha nessuna differenza tecnica rispetto al modello da 6,1", ma con lo schermo più grande da 6,7" si ottiene una visione migliore, autonomia più elevata e peso maggiore, con ergonomia che ovviamente ne risente. A me non piace molto, ma è certamente il top dell'attuale offerta Apple, cosa che si ritrova anche nel prezzo. Qui la base da 128GB sale infatti a 1489€, ovvero 200€ in più rispetto al precedente 13 Pro Max. Onestamente, avendo un 12 Pro Max e ancora di più un 13 Pro Max, io me lo terrei stretto, anche perché al momento non si sono visti sconti sul nuovo modello.

Apple iPhone 14 Pro Max (128 GB) - Viola scuro

1489

Vai all'offerta

Clicca per cambiare colore e dimensione

In sintesi: con questo schermo e le sue potenzialità hardware, l'iPhone 14 Pro Max può essere un vero e proprio strumento di lavoro in mobilità. In questi casi la spesa può aver senso, altrimenti meglio ripiegare sui modelli precedenti che senza always-on e isola dinamica non si muore.


Metto per ultimo l'iPhone SE, modello che a me non è piaciuto già nella seconda e, ancor di meno, nella terza generazione. C'è sicuramente un mercato per quel vecchissimo design con tasto frontale, ma non richiede la formula utilizzata da Apple, ovvero con l'hardware interno all'ultimo grido ed esterno antiquato. L'ultima generazione con A15 è uscita a marzo 2022 con un prezzo base di 529€ per 64GB e poi 579€ 128GB e 699€ 256GB.

iPhone SE 3 Prezzo iniziale Prezzo attuale
64GB 529€ 559€
128GB 579€ 629€
256GB 699€ 759€

Con gli ultimi update di ottobre, Apple ha pensato bene di aumentare pure questo pezzo di storia salendo a 559€ per 64GB, 629€ per 128GB e 759€ per 256GB. A mio personale modo di vedere, è un prodotto acquistabile solo se si trova davvero a prezzo basso, e intendo sotto i 400€, ma purtroppo il minimo registrato ad oggi è stato di 450€. Inoltre a marzo/aprile 2023 potrebbe uscire la quarta generazione con il design dell'iPhone XR, anche se temo per il prezzo.

Apple 2022 iPhone SE (64 GB) - Galassia (3a Generazione)

419,36 559

Vai all'offerta

Clicca per cambiare colore e taglia

In sintesi: vecchio fuori, moderno dentro, è comunque arrivato al capolinea. Costa troppo e nel primo trimestre del 2023 dovrebbe arrivare un aggiornamento importante.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione.