Un bug in iCloud per Windows corrompe video e mostra foto di altri utenti

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Giuseppe Pintore, Pietro Paolo Ciottoli.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Di recente, Apple e Microsoft hanno annunciato l'integrazione di iCloud Foto direttamente in Windows 11, mostrando le fotografie della libreria in esplora risorse. Questa funzionalità è pensata per rendere molto più semplice l'accesso alle proprie immagini, ma sembra stia causando non pochi problemi.

Stando a quanto riportato da alcuni utenti nel forum di MacRumors, i video HDR registrati appaiono neri con delle striature verticali. Ma quello che più stupisce è su questi e nelle immagini appaiono delle foto di famiglia, sport ed altro i cui contenuti non vengono riconosciuti dal proprietario dell'account e che potrebbero derivare dalle librerie di altri utenti.

Un video sul post dimostra il problema e come replicarlo, ma non ci sono notizie ufficiali per il momento. Tuttavia, altri utenti confermano l'accaduto anche nei propri account, sempre utilizzando l'ultima versione di iCloud per Windows 11 scaricata dal Microsoft Store. La potenziale gravità della cosa non è trascurabile, dunque speriamo di avere presto notizie certe e che, se confermato, tale bug sia risolto tempestivamente.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.