Photomator arriverà sui Mac a maggio, migliorando la versione mobile di Pixelmator Photo

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Marco Fantini, Antonio Martella.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Pixelmator ha annunciato che il suo software per il ritocco fotografico Photomator (precedentemente conosciuto come Pixelmator Photo) arriverà sui Mac a maggio, dopo una prima permanenza solo sui dispositivi mobile della mela.

La versione per Mac aggiungerà nuove funzionalità a quelle già presenti, come il timbro clone, la possibilità di catalogare le immagini, funzionalità migliorate per lo strumento ripara, editing selettivo dei volti e molto altro. Pixelmator Photo per iPhone e iPad è disponibile al download gratuitamente ma per sbloccare tutte le funzionalità bisogna pagare un abbonamento in-app dal costo di 5,49€ mensili oppure 34,99€ annuali o, ancora, l’abbonamento a vita per 99,99€. C’è comunque la possibilità di provare le funzionalità complete grazie ad una trial di 7 giorni. Photomator non sostituirà Pixelmator Pro o Photoshop, diciamo che andrà più a competere con l’app Foto di Mac con maggiori funzionalità per l’editing delle foto anche grazie all’integrazione dell’intelligenza artificiale per snellire le operazioni di selezione e maschera.

Alcuni link presenti nell'articolo possono presentare codici di affiliazione con i partner sponsorizzati.
Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.