Se avete intenzione di comprare un computer Apple, il 27 Novembre potrebbe essere la giornata giusta. Sono giorni che se ne discute e finalmente il momento sta per arrivare. Per i cugini australiani sapete bene che gli sconti sono già iniziati (essendo da loro già arrivato il 27 Novembre per via del fuso orario). Ma qui da noi? Converrà comprare in questa giornata?

Se vi va, facciamo insieme un paio di considerazioni.

La prima è basata su una probabilità statistica relativa all'importo degli sconti. In Australia gli sconti sui computer Apple hanno interessato solo la linea iMac e MacBook Pro con sconti più o meno fissi sui A$ 131 (80 Euro), mentre per la linea iPod si sono concentrati sul Nano con A$ 11 (6,69 Euro) e sul Touch in modo variabile da A$ 24 (14,6 Euro) a A$ 51 (31 Euro).

Secondo la tabella apparsa ieri, nella proposta americana potrebbe esserci una variabilità maggiore. Vengono infatti presi in esami anche i MacBook, Mac mini, MacBook Air e finanche il Mac Pro. Difficile prevedere cosa potrebbe realmente accadere, però se guardiamo in quella tabella le linee dell'iMac, possiamo notare che viene applicato in media uno sconto di $ 127, 25, che nella nostra moneta sono? 85 Euro. Ovvero molto vicini agli 80 Euro di sconto proposti per l'iMac Australiano.

Sulla base di questo gli sconti italiani potrebbero vedere:

  • iMac 21,5 base a 1,019 Euro
  • iMac 21,5 top a 1,279 Euro
  • iMac 27 base a 1,419 Euro
  • iMac 27 i5 a 1,719 Euro

Ora io ho una preview di quanto costreranno appena saranno disponibili, questi prodotti Refurbished (ricondizionati) e vi garantisco che i prezzi sono inferiori. Sapete che parlo spesso della sezione ricondizionati, perché io ne ho acquistati tre negli ultimi anni e l'unico "problema" che hanno rispetto al nuovo è che la scatola esterna è di cartone anonimo...

E considerato che i ricondizionati sono prodotti restituiti per problemi che la Apple rimette a nuovo e rivende, sapendo di tutti gli iMac Core i7 con problemi agli schermi che la gente sta' restituendo... beh... si potrebbe fare veramente un affare!

Comunque ormai manca poco, vediamo cosa ci offre la Apple e facciamo due conti insieme.

A tra poco.