Qualche tempo fa vi ho parlato delle novità nell'interfaccia di Windows 7. Poi ho anche fatto presente qualche bug che affligge il nuovo sistema operativo Microsoft. Ed infine ci siamo fatti qualche risata con la presentazione giapponese che tentava di illustrare le sue meraviglie, finendo purtroppo nel ridicolo.

Ciò non toglie che alcuni di voi, come me, abbiano la voglia o la necessità di provare il nuovo sistema operativo. E, come detto numerose volte, con il Mac possiamo far girare praticamente di tutto, compreso Windows 7.

Al momento io ho installato Seven virtualizzato, dal momento che l'ho utilizzato solo per testarne il funzionamento e per tenermi aggiornato, come sempre faccio. Ma esiste anche la possibilità di installarlo con Boot Camp, così da poterlo lanciare direttamente, senza dividere le risorse con OsX.

TUAW ha realizzato una bellissima guida con tanto di immagini, per illustrare tutto il processo e renderlo semplice un po' per tutti. Se doveste avere problemi con l'inglese potete quindi affidarvi anche all'ausilio del supporto grafico.

Buona installazione... e devo dire che questo è uno dei punti migliori rispetto a Vista, poiché il setup dura poco e richiede pochi clic. Avranno imparato dai migliori?

Una guida per installare Windows 7 sul Mac con OsX