Un amico che segue da sempre il mio Blog, ieri mi ha fatto notare che non tutti conoscono gli RSS e li sanno utilizzare. Chi amministra un Blog spesso dimentica questo particolare e pubblicizza il proprio feed RSS senza rendersene conto. Ed ecco dunque il motivo di questo articolo.

I feed RSS (Really Simple Syndication) sono utilizzati per distribuire in modo semplice ed immediato i contenuti di un sito. Per capire a cosa servono facciamo un semplice esempio. Supponiamo che abitualmente voi seguiate 10 siti/blog (compreso il mio spero), senza gli RSS siete costretti ad aprire periodicamente tutte le home page e vedere se ci sono nuovi articoli che vi interessano. Chi utilizza invece un client RSS (molto simile a Mail ma che scarica i feed invece della posta), riceve un segnale ad ogni nuovo articolo pubblicato dai siti che segue, senza dover aprire il browser web e cercarli ad uno ad uno. Di solito una rapida occhiata ai titoli permette di capire se il contenuto interessa e quindi approfondire la lettura, direttamente nel client RSS o aprendo la pagina internet relativa.

Tutti i Blog forniscono il servizio RSS, così come tutte le testate giornalistiche e anche molti altri siti che si occupano dei più disparati argomenti. In pratica non dovete far altro che inserire nel vostro client RSS tutti i siti che intendete seguire e questo si trasformerà nella vostra migliore fonte di informazione, permettendovi di tenere in una stessa finestra tutte le informazioni che normalmente cercate nel web.

Dei vari client testati personalmente, l'unico che mi sento di consigliare per qualità e stabilità è NetNewsWire di NewsGator (gratuito), che tra le altre cose si sincronizza con il vostro account google, permettendovi di leggere le notizie che amate anche quando siete lontani dal Mac, attraverso una semplice pagina web. Dopo l'installazione basterà aggiungere i vari feed RSS in NetNewsWire (molto spesso basta un semplice clic su di un link che punta ad un feed, provate con quello in alto a destra nelle pagine di questo Blog). Dopo l'aggiunta il client (che dovrete chiaramente tenere attivo) cercherà ogni 30 minuti le notizie e le segnalerà nel Dock con la stessa grafica con cui Mail segnala le nuove email.