In studio lavoro normalmente su due computer: un iMac 27" in cui gestisco prevalentemente le attività produttive dell'azienda ed il mio MacBook Pro 15", su cui tengo vivo il Blog, gestisco la posta, twitter e tutte le altre attività più personali.

Una intera giornata di lavoro seduti davanti ad un monitor non è sicuramente un tocca sana per la schiena. E i portatili in questo senso sono decisamente peggiori rispetto ai computer desktop. La posizione e l'inclinazione dello schermo portano inevitabilmente ad una postura scorretta che, a lungo andare, ci fa somigliare ad uno di quei buffi omini delle caricature, abbrutiti e ricurvi sulla tastiera.

Gli stand (o sostegni) per i portatili ci vengono incontro, assolvendo un duplice compito:

  • alzano ed inclinano il computer quel tanto che serve per permetterci di tenere la schiena ed il collo dritti
  • permetto un maggior ricircolo dell'aria alla base del portatile, migliorando la dissipazione del calore

Personalmente la mia scelta è ricaduta sull'EcofanPro di Macally (39,95€), che oltre ad assolvere i due compiti succitati possiede anche delle ventole supplementari (alimentate via USB) e, soprattutto, è molto bello nella sua finitura in pregiato Bamboo.

ecofanpro stand per MacBook Pro in Bamboo

Nella base, nascoste sotto le fitte doghe, vi sono due belle ventole che girano a 2300 rpm, tenendo fresco il MacBook Pro. Chiaramente lo stand è compatibile con tutte le versioni (13", 15" e 17"), ma anche con il MacBook bianco e l'Air. Per la verità l'EcofanPro supporta egregiamente qualsiasi portatile con schermo fino a 17", ma gli accessori Macally sono prevalentemente indirizzati ai prodotti Apple.

ecofanpro inclinazione macbook proLa finitura è ottima e mi piace anche il dolce profumo di bambo, sicuramente preferibile a quello, ormai onnipresente, della plastica. Lo stand può essere usato già da chiuso, in orizzontale, come semplice base di appoggio, oppure in una delle tre inclinazioni proposte, che partono dal basso fino ad arrivare a circa 30*

ecofanpro ventole fresco macbook pro

Dal basso fuoriesce un piccolo cavo USB che, connesso al portatile, permette di alimentare le due ventole. Quando in funzione queste hanno una rumorosità di 23.5dBA che, detto in soldoni, significa che le sentirete solo nel completo silenzio. Se avete una leggera musica di sottofondo, la tv, qualcuno che parla o più semplicemente se abitate o lavorate in una zona un po' più rumorosa, le ventole difficilmente vi potranno dare fastidio. Tuttavia è comunque possibile lasciare il cavo ben nascosto sotto lo stand ed evitare di attivarle.

ecofanpro stand per macbookpro

voto 4Conclusioni
Macally ha realizzando uno stand che ritengo perfetto. EcofanPro è bello esteticamente, costruito con materiali naturali e di qualità, assolve perfettamente il suo compito permettendoci una corretta postura, migliora l'areazione del Mac e, se dovesse servire in momenti di intenso carico o di caldo eccessivo, ha anche due ulteriori ventole che contribuiscono a tenere fresco (e funzionante) il portatile.

Costi
Da quel che ho visto gli stand di buone marche e belli esteticamente hanno tutti più o meno lo stesso costo. Anzi questo di Macally con i suoi 39,95€ non è tra i più costosi, pur essendo uno dei più belli e completi.

PRO
ico.piu.png Bella, calda, elegante ed ecosostenibile la finitura in Bamboo
ico.piu.png Due ventole supplementari alimentate via USB
ico.piu.png Realizzato in modo robusto

CONTRO
Nulla di rilevante

DA CONSIDERARE
ico.piu.png Relativamente al costo ci sono soluzioni in plastica o metallo che costano anche di più... personalmente prediligo questo tipo di materiale: profuma di natura, non è tagliente ed è piacevole al tatto ed alla vista.