Quando ci si avvicina ad un importante evento Apple, i rumor si fanno sempre più insistenti. Recentemente bisogna dire che quasi tutte le cose più importanti di un nuovo prodotto (almeno dal punto di vista hardware) si sono sapute ancora prima che Jobs salisse sul palco per il suo Keynote. Sempre se non si è addirittura avuto in anteprima il prodotto stesso, come nello strano caso di Gizmodo e dell'iPhone 4.

Di questi giorni si fanno più insistenti le indiscrezioni relative al nuovo MacBook Air. Inizialmente fu DigiTimes a diffondere la notizia del grosso ordinativo di display da 11,6" da parte dell'azienda di Cupertino.

Ieri CNET ha dato seguito confermando l'uscita di questo nuovo modello nell'evento del prossimo mercoledì, dicendo sostanzialmente tre cose:

  • lo schermo sarà molto probabilmente da 11,6" (di sicuro più piccolo del 13" e più vicino al 9,7" dell'iPad
  • il prezzo base sarà molto inferiore agli attuali $1499
  • potrebbe avere un 'vecchio' Intel Core 2 Duo e la grafica Nvidia MCP89

Prendendo spunto da queste parole, 9to5mac ha pubblicato delle immagini ricostruite al computer che rappresentano l'aspetto possibile del nuovo MacBook Air:

MacBook Air 11,6"

E si aggiunge anche che sicuramente sarà mosso da unità SSD, che potrebbero garantire un effetto del tipo "instant-on" all'avvio, più o meno simile a quello che si ottiene con un iPad. In verità si parla di una soluzione leggermente diversa, forse proprio per contenere i costi. Ovvero una specie di slot per SSD (che potrebbe quindi sostituire facilmente anche l'utente per un upgrade) nel quale inserire dei dischi solidi. Che potrebbero tendenzialmente essere gli stessi contenuti negli iDevice, così da ridurre i costi.

AppleInsider poi suggerisce che li nuovo modello sfrutterà molti dei componenti del precedente 13", ma riassemblati in uno spazio minore e con probabili inserti di fibre di carbonio per mantenere al minimo il peso. Anche esternamente lo richiamerebbe molto da vicino. Nessuno parla di liquid metal. Ma come ho detto qualche giorno fa, sarebbe difficile avere così presto una prima implementazione di questo nuovo materiale. Non impossibile, ma sicuramente presto. Sempre AppleInsider dice che addirittura potremmo assistere al primo inserimento di CPU AMD all'interno di un computer Mac.

macbook air

E poi c'è Engadget, che ha ricevuto due immagini interessanti da un "anonimo". La prima raffigura l'interno del nuovo (?) MacBook Air dove sono in evidenza quattro pacchi batteria. E gli esperti, confrontando la dimensione dei componenti, hanno dedotto che quello raffigurato di seguito è sempre un 13,3" e non 11,6"..

macbook-air-leak-02-big

Rispetto ai connettori si vedono USB sia a destra che a sinistra, Mini DisplayPort ed slot SD a sinistra e alimentazione a destra. Una seconda immagine mostra un ipotetico screenshot del System Profiler del nuovo Air, che (questo è più o meno sicuro) avrà sigla MacBookAir3,1. Quindi uno step avanti rispetto l'attuale Mid 2009: MacBookAir2,1.

Stando a queste ultime indiscrezioni, tutto il gran parlare intorno all'11,6" potrebbe essere infondato o comunque non riconducibile all'Air. Il prodotto in questione è comunque quasi certo che verrà rinnovato (o almeno anticipato) questo mercoledì, dopo quasi 500gg.

Quelli che ipotizzano un costo molto ridotto a mio avviso sbagliano. Un piccolo Air, ultraportatile e super economico sarebbe in sostanza il tanto discusso NetBook che Apple ha più volte dichiarato di non essere interessata a fare. Ma andando oltre le dichiarazioni, che lasciano il tempo che trovano, rappresenterebbe credo una scelta commercialmente non da Apple. Infatti l'iPad sappiamo che sta rosicchiando largamente le quote di mercato proprio dei NetBook, per cui inserire un altro prodotto in quella stessa fascia di prezzo e farsi concorrenza da soli non è decisamente una mossa da Jobs.

Avremo certezze tra pochi giorni, ma finché siamo nell'ambito delle speranze devo dire che amerei un 11,6" superleggero e con piccolo SSD, ma che non costi più di $899/$1099. Però le foto del dorso aperto del 13,3" mi fanno perdere un po' di queste speranze. Vedo difficile anche l'adozione di processori AMD personalmente. Spero comunque che non venga fuori un oggetto bello ma inutile. Sarebbe interessante avere un modello che rappresentasse il nuovo entrylevel dopo il considerevole aumento di prezzo del recente Mac mini, ma la vedo veramente ardua come cosa, specialmente se sarà confermato l'SSD su tutta la gamma.