Da qualche giorno era disponibile il jailbreak della Apple TV 2G con l'ultimo firmware 4.1.1 (iOS 4.2.1). Ieri FireCore ha rilasciato un suo tool che rende l'operazione ancora più chiara e semplice. Purtroppo però, si tratta di una versione tethererd. Abbiamo già spiegato in passato la differenza rispetto quelli untethered, ma sostanzialmente il succo è che ad ogni accensione della Apple TV sarete costretti ad eseguire una breve procedura (non tutto il jailbreak) per farla avviare nel modo corretto.

SeasOnPass si scarica direttamente dal sito FireCore, dove vi è anche una chiarissima e dettagliata guida passo passo che non è il caso di ricopiare. Vi preciso soltanto un paio di cose per maggiore semplicità.

In primo luogo ricordate di collegare la Apple TV 2G al Mac solo con il cavo micro USB/USB e di staccare tutto il resto. Avviato SeasOnPass troverete due pulsanti, cliccate su quello a sinistra per il jailbreak (Create IPSW) e si avvierà il download del firmware in automatico (potrebbe richiedere un po' di tempo). Successivamente verrete guidati per mettere il device in DFU mode sul quale verrà installato in nuovo firmware. Ci si riesce al primo colpo solitamente.

seasonpass

Il secondo pulsante invece riporta la scritta Boot Tethered e deve necessariamente essere usato ad ogni successivo riavvio. Purtroppo al momento non esiste un jailbreak untetheted per questa versione di iOS e per i recenti device di Cupertino. Per il boot c'è una precisazione molto importante da fare: come si evince dall'immagine, dovrete collegare anche il cavo di alimentazione. Questo perché con il solo cavo USB la disconnessione dal Mac causerebbe lo spegnimento della Apple TV, vanificando quanto fatto.

Io continuo a segnalarvi gli avvenimenti che reputo più importanti relativamente alla nuova Apple TV 2G, ma per il momento consiglio di lasciarla così com'è. Troppe rogne al momento, per cui se vi divertite con jailbreak e varie modifiche fatelo pure, ma se volete risultati e in modo semplice, dovrete ancora attendere.