Partendo da medio formato e fullframe, che ricalca il 35mm, i sensori fotografici dell'era digitale hanno acquisito forme e proporzioni differenti a seconda del brand e della specializzazione. Parlando di FOV crop, ad esempio, abbiamo ricordato che anche dietro la sigla APS-C si celano, in verità, delle differenze. L'interpretazione Canon è quella di un sensore leggermente più piccolo (equiv.1,6x) rispetto l'APS-C usato dalla cordata Nikon, Pentax e Sony (equiv.1.5x) che spesso condivide i sensori.

Di recente abbiamo anche parlato del fatto che Canon potrebbe abbandonare l'intermedio APS-H (equiv.1.3x) delle 1D e, via via che si scende nella scala dimensionale dei sensori, si trovano il Foveon Sigma, il QuattroTerzi e, proprio prima di entrare nel campo delle dimensioni "da compatta", potremmo trovare a breve un altro elemento particolarmente importante.

Sensor-size-diagram

Quella che vedete in giallo è la ricostruzione ad opera di NikonRumors del probabile sensore destinato alla attesissima soluzione mirrorless di Nikon. Un sensore largo circa 17mm con un FOV crop addirittura di 2,6x. La fisica non si può aggirare per cui verrebbe da dire che la qualità sarà bassa e comunque inferiore anche a quella del QuattroTerzi. Eppure, se la notizia sarà confermata, sono certo che Nikon proporrà una qualche tecnologia innovativa. Un po' come ai tempi della D3 che, quando arrivò sul mercato, spiazzò nettamente la concorrenza per l'ottimizzazione strutturale del sensore e la risoluzione e resa ad alti ISO di cui si è dimostrato capace.

Di positivo ci sarebbero sicuramente le dimensioni, per chi necessità di portabilità, visto che un'ottica potrebbe essere veramente molto piccola e compatta con quel sensore. Il tutto avrebbe anche senso, volendo, se pensiamo che Canon si è detta non interessata al segmento e che le EVIL/CSC stanno spopolando in modo particolare nell'ex settore bridge, come passaggio successivo alla compatta. Si tratterebbe quindi di una scelta di campo netta: vuoi qualità? reflex, vuoi portabilità? eccoti il sistema "micro", più micro del micro QuattroTerzi.