Nella mattinata ho ricevuto 4 email di utenti che mi segnalavano l'apparizione del seguente messaggio sul loro Mac:mobileme

Caso curioso, dopo qualche minuto, è successo anche a me. Ovviamente nessuno aveva modificato la password ed il servizio MobileMe era regolarmente attivo. Si è trattato di un errore temporaneo durato pochissimi istanti e, subito dopo la pressione sul tasto ok, ne ho verificato il completo funzionamento. Come noto MobileMe sarà velocemente sostituito da iCloud e, secondo quanto riportato da Apple, tutti i dati che gli utenti hanno al suo interno saranno poi spostati sul nuovo servizio, secondo modalità che saranno rese note al momento opportuno.

Finisce qui quel che ci è dato sapere ma il temporaneo disallineamento potrebbe essere stato causato da "lavori in corso". Intanto la pagina di iCloud continua a riportare la frase "In arrivo in autunno" (presumibilmente con iOS5), mentre su quella di Lion, alla voce "come acquistarlo", si parla sempre di luglio. Qualche giorno fa c'è stato un falso allarme e molti siti, compreso il nostro, hanno pubblicato l'indiscrezione secondo cui Lion sarebbe potuto essere disponibile di lì a poco. Niente di fatto però, inutile fare della dietrologia: quando sarà sarà, di sicuro entro 15gg. E poi: ma avete davvero tutta questa fretta di aggiornare?

Ricordate che su sistemi stabili, sopratutto in ambienti di produzione, non è mai conveniente tuffarsi in un aggiornamento senza un reale e tangibile vantaggio operativo. Specie quando il nuovo sistema è ancora così giovane. Non ho dubbi che il leone si diffonderà velocemente, visto anche il basso costo, ma non dovete essere necessariamente voi le cavie che identificheranno e sopporteranno sulle proprie spalle i problemi della versione "punto zero". Personalmente vi dico che Lion funziona piuttosto bene, tranne alcuni piccoli bug qua e là, ma ho timore di aggiornare il mio parco macchine. Probabilmente continuerà ad usarlo come secondo OS per qualche tempo prima di decidermi al grande passo.