Una serie che è durata davvero a lungo, quella relativa all'evoluzione di Mac OS X, partendo dagli albori rappresentati da NeXTSTEP, il progenitore, per arrivare fino a Snow Leopard, la versione che ha anticipato Lion e a cui da poco ha lasciato il testimone per guidare OS X verso i traguardi futuri. L'eBook è la "one more thing", una sorta di completamento a tutta la collana, che include sia qualche immagine in più sia alcuni articoli-bonus: uno è relativo a Lion, mentre gli altri sono relativi ad alcuni tra i più famosi "companion" che hanno fatto e stanno facendo strada insieme a OS X: iTunes, Safari, iLife e iWork. Ma non solo "companion" software: anche quelli online. La storia dei servizi Internet offerti da Apple è davvero variegata: partiti nel 2000 con iTools, si è passati prima per .Mac e poi per MobileMe, approdando infine quest'anno a iCloud.

Ma come è nato questo eBook e, più in generale, questa idea di una collana per la storia di Mac OS X? Come è possibile leggere anche nella prefazione, quasi per caso: in realtà, avevo pensato a una cosa del genere inizialmente per la sezione Apple del forum di Tom’s Hardware Italia, del quale sono utente. Non era per celebrare Lion, ma più per festeggiare appunto i dieci anni di OS X, che ricorrono proprio quest’anno. Una simile iniziativa era stata fatta sempre da me lo scorso anno nella sezione Windows per i venticinque anni del sistema operativo Microsoft. Purtroppo mi sono perso in altre cose e non ci ho più pensato, fino a qualche settimana fa. Le vacanze incombevano e mi spiaceva lasciare SaggiaMente senza articoli per quindici giorni, lasciando tutto il carico al solo Maurizio. Così gli ho lanciato la proposta. Da proposta l’ho tramutata in realtà. Anche fin troppo: l’eBook non era previsto, avrei dovuto fermarmi a otto articoli sul sito già programmati per la pubblicazione e basta. Se però decido di voler fare una cosa è difficile che mi fermi. Così è stato ed è nato questo eBook. Il libro è una vera e propria “one more thing”, da conservare, ovviamente se si vuole. La disposizione delle pagine è stata studiata anche per la stampa fronte-retro, proprio come un libro.

Nel crearlo ho cercato di farlo il meglio possibile, non eccedendo con termini tecnici e tenendo sotto controllo ortografia e grammatica anche grazie al correttore dell’elaboratore di testi. Inoltre, non è certamente completo, delle cose mi possono essere sfuggite o state volontariamente saltate perché poco influenti. Spero sia di gradimento per il lettore, almeno quanto ho gradito io a crearlo e curarlo. Qualora non fosse così, me ne dispiace ma la vita, in fondo, continua lo stesso. Terrò conto delle critiche per eventuali iniziative successive.

E la prima iniziativa successiva sarà una versione 2.0 che uscirà verso settembre-ottobre (troppo presto per stabilire mese preciso e giorno, dipenderà anche dagli impegni di quel periodo) e conterrà i miglioramenti "popolari" ossia che il lettore sottoporrà qui. Sia chiaro: non tutte le modifiche potranno essere fatte, dipende dalla fattibilità e dall'utilità di queste modifiche. Sicuramente quelle importanti, che possono migliorare i contenuti e la leggibilità del libro, avranno priorità massima.

Questa prima versione è solo in PDF, che potete scaricare da questo indirizzo. Ricordo che i contenuti del libro sottostanno, come quelli riportati sul sito, alla licenza Creative Commons 2.0 BY-NC-ND, mentre per le immagini è possibile fare riferimento alla parte finale con le note legali. Per le prossime versioni, l'obiettivo è riuscire ad affiancare al PDF anche una versione ePub: gli esperimenti fatti non mi hanno convinto, perciò per questa versione non è stato possibile. Con questo articolo, inoltre, riprende la collaborazione quotidiana in pianta stabile con SaggiaMente, dunque ritorneranno news e approfondimenti anche a mia cura, oltre a quelli di Maurizio. Buona lettura o rilettura, per chi avesse già letto la parte web e a risentirci su SaggiaMente!