Samsung e Apple. Un rapporto più complicato non si è mai visto, credo: da un lato acerrime rivali nei negozi e nei tribunali, dall'altro partner importanti. Mentre le scaramucce legali continuano, al momento a favore di Apple, sul piano produttivo l'azienda di Cupertino sembra essere intenzionata a proseguire con i coreani la collaborazione per i processori dei dispositivi iOS, come riporta AppleInsider, a sua volta riprendendo una indiscrezione dell' asiatico Korea Times.

Il sito coreano riporta infatti che l'A6, la prossima CPU, molto probabilmente quad core, designed by Apple, dovrebbe essere ancora prodotto da Samsung, che avrebbe già iniziato la preparazione dei processori nella sua fabbrica di Austin, nel Texas. Oltre ai 4 core, l'A6 dovrebbe così beneficiare delle tecnologie produttive a 28 nanometri offerte da Samsung. E TSMC? Sempre secondo il Korea Times, sarà effettivamente coinvolta nella produzione dell'A6, ma solo in moderate quantità. Lo stesso sembra stia già avvenendo per l'A5, di cui è possibile vedere una foto qui sopra (stavolta ho voluto evitare l'inflazionato mockup dell'A6 con gli errori di fotomontaggio), anch'esso principalmente prodotto da Samsung così come l'A4.

Insomma, nonostante aspre battaglie ormai quotidiane a colpi di carte bollate, il rapporto tra Apple e Samsung non si è deteriorato così tanto come sembrava fino a pochi giorni fa. Potrebbe essere un segno positivo per una eventuale riappacificazione e il ritorno a una più sana sfida competitiva nei soli negozi? Chissà.